Rendimento pensione: come diversificare il portafoglio per non correre rischi

Da giovani è l'ultimo dei problemi ma via, via che gli anni avanzano, i lavoratori ragionano sul rendimento pensione. In che modo si può diversificare il portafoglio per non correre rischi?

di , pubblicato il
Da giovani è l'ultimo dei problemi ma via, via che gli anni avanzano, i lavoratori ragionano sul rendimento pensione. In che modo si può diversificare il portafoglio per non correre rischi?

Da giovani è l’ultimo dei problemi ma via, via che gli anni avanzano, i lavoratori ragionano sul rendimento pensione. In che modo si può diversificare il portafoglio per non correre rischi?

Le pensioni sono destinate a ridursi sempre più a fronte dell’aumento del costo della vita: questo è il rischio principale che si corre.

Come generare rendite passive per andare in pensione senza pensieri?

L’unica via è costruire un portafoglio diversificato per ottenere entrate interessanti e vivere degnamente senza correre particolari rischi.

Ecco qualche idea su investimenti finanziari a medio-lungo termine.

Rendimento pensione: l’inflazione va messa in conto?

Potremmo rispondere ‘no’ se ci trovassimo in una situazione come quella verificatasi negli anni Settanta, quando inflazione ed incremento dei redditi coincidono e l’equazione si azzera.

Negli ultimi anni, però, purtroppo non è così. Un modesto aumento dell’inflazione non si accompagna ad un incremento del PIL o dei redditi.

Volente o nolente, l’inflazione va messa in conto. Per aggirare il problema o si percepisce uno stipendio più alto o bisogna dedicarsi ad investimenti prudenti per godersi un buon rendimento pensione.

L’inflazione riduce il potere d’acquisto del consumatore. Oltretutto, spinge a risparmiare a scapito degli investimenti.

Come diversificare il portafoglio senza correre rischi

Oltre agli investimenti finanziari, si potrebbe pensare di acquistare un immobile per darlo in locazione ed assicurarsi un’entrata costante.

In alternativa, si può fare re-selling acquistando e rivendendo oggetti destinati ad aumentare di valore a medio-lungo termine. Chi può permettersi di investire cifre consistenti ed è appassionato d’arte può puntare sul mercato dell’arte contemporanea.

Il mercato finanziario resta, senza dubbio, uno degli strumenti più usati per ottenere profitti in quanto offre prodotti per tutti i profili di rischio.

Bisogna conoscerlo ed investire con attenzione, prudenza e competenza. L’importante è non affidarsi a piattaforme, istituti finanziari o broker non affidabili.

Rendimento pensione: come proteggere il portafoglio finanziario

Il portafoglio in grado di far fronte ad eventuali rischi è quello diversificato.

Bisogna investire attraverso strategie e strumenti molto diversi tra loro.

E’ saggio considerare azioni, indici, ETF, titoli sicuri (con dividendi forti e costanti) ma anche criptovalute. Per ogni strumento, sarebbe il caso di scegliere prodotti variegati: classi di azioni differenti, ETF compositi, anche obbligazioni, opzioni (che preservano i risparmi anche quando l’investitore si trova contro tendenza). Occorre stabilire un margine preciso d’investimento per ogni asset.

Una buona strategia è mantenere preventivamente un 30% come cash supplementare per eventuali coperture o per acquistare a prezzi più bassi.

La strategia migliore dipende dal timing: c’è chi vuole realizzare a breve termine, chi a medio-lungo termine per guadagnare somme più consistenti nel tempo.

Argomenti: