Registrazione locazione: abilitati anche i periti industriali

Registrazione locazione telematica affidata anche a periti industriali. Così prevede l’Agenzia delle entrate con un provvedimento del 30 luglio 2012

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Registrazione locazione telematica affidata anche a periti industriali. Così prevede l’Agenzia delle entrate con un provvedimento del 30 luglio 2012
Registrazione locazione in via telematica affidata anche ai periti industriali

Registrazione locazione. E’ noto che tutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili  devono essere obbligatoriamente registrati dall’affittuario o dal proprietario, qualunque sia l’ammontare del canone pattuito, versando le imposte dovute. Il termine per la registrazione del contratto di locazione è di 30 giorni dalla data di stipula del contratto di locazione.

 Contratti di locazione registrazione

Per la registrazione dei contratti di locazione, dal punto di vista fiscale, si prevedono due regimi di tassazione: uno ordinario, versando proprio l’imposta registro locazione e il bollo e un regime sostitutivo, applicabile soltanto sui contratti di locazione ad uso abitativo stipulati al di fuori dell’esercizio d’impresa, arte e professione, e la scelta spetta soltanto al locatore. Per la registrazione, a differenza del regime ordinario, si versa un’imposta sostitutiva (cedolare secca) invece delle tradizionali imposte di registro, bollo, Irpef e relative addizionali.

Per l’imposta registro locazione e per la cedolare secca si vedano nostri articoli:

Imposta di registro sui contratti di locazione: come versarla.  

 Cedolare secca: tutto sul calcolo, pagamento e codici tributo

 Registrazione locazione: le modalità

Per effettuare la registrazione del contratto di locazione, ci possono essere tre diverse modalità:

  • modalità telematica, obbligatoria per gli agenti immobiliari e i possessori di almeno 10 immobili e facoltativa per tutti gli altri contribuenti, purché abilitati ai servizi telematici,
  • modalità cartacea, per cui con il modello 69 compilato occorre presentarsi all’ufficio dell’Agenzia delle entrate competente, pagando l’imposta registro se si è optato per il regime di tassazione ordinario ovvero la cedolare secca nel regime sostitutivo,
  • incaricando un intermediario abilitato come professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.

Contratti di locazione: registrazione telematica affidata anche a periti industriali

Per ciò che concerne la registrazione locazione in via telematica, in relazione ai soggetti incaricati di effettuare la registrazione del contratto di locazione, l’Agenzia delle entrate con un provvedimento del 30 luglio 2012 (Registrazione locazione. Provvedimento Entrate) ha previsto che anche gli iscritti all’albo professionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati in possesso di specializzazione in possano essere soggetti abilitati alla registrazione telematica, tramite Entratel, dei contratti di locazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Imposta di registro