Regime dei minimi e forfettario: cosa potrebbe cambiare con la Legge di Stabilità 2016?

Che cambiamenti porterà la Legge di Stabilità sul regime forfettario e sul regime dei minimi? Vediamo le ipotesi in campo.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Che cambiamenti porterà la Legge di Stabilità sul regime forfettario e sul regime dei minimi? Vediamo le ipotesi in campo.

Nella Legge di Stabilità 2016, con tutta probabilità, ci sarà un intervento sul regime forfettario e sul regime dei minimi , che dovrebbe, tra le altre cose, disciplinare la strada da intraprendere per quei contribuenti che il 1 gennaio 2015 hanno iniziato un’attività scegliendo il regime dei minimi che aveva durata annuale.   Le ipotesi allo studio sono varie e alcune prevedono il prolungamento della durata del vecchio regime dei minimi oltre il 2015.   Con la Legge di Stabilità 2016 si dovrebbe andare a modificare il regime forfettario, in vigore dallo scorso 1 gennaio, che ha introdotto 3 novità:

  • l’abrogazione graduale del regime dei minimi
  • l’abrogazione del regime delle nuove iniziative produttive
  • la previsione del nuovo regime forfettario

  Su questo quadro di riferimento molto articolato dovrebbe intervenire la Legge di Stabilità 2016 per cercare di riportare un po’ di ordine tra le diverse disposizioni succedutesi nel tempo.   Quasi sicuramente un intervento dovrebbe esserci per aumentare i ricavi e i compensi per fruire del regime forfettario. Quello che si auspica è l’introduzione di una soglia unica e non differenziata per le diverse tipologie di attività, che potrebbe essere di 30mila euro sia per imprese individuali che per lavoratori autonomi. L’intervento, però, potrebbe modificare anche l’imposta sostitutiva, oggi fissata al 15% per il regime forfettario.   La Legge di Stabilità 2016, inoltre, dovrebbe predisporre anche delle norme per quei contribuenti che nel 2015 hanno iniziato una nuova attività fruendo del regime dei minimi di durata annuale.   L’ipotesi più accreditata sembrerebbe quella di prolungare la durata del regime dei minimi anche oltre il 2015 permettendo a tutti coloro che hanno iniziato un’attività nel 2015 fruendone di continuare a beneficiarne anc

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Regime dei minimi