Regali di Natale 2017 con 104: computer e smartphone con IVA al 4%?

Si possono comprare i regali di Natale 2017 con le agevolazioni della Legge 104 pagando l'IVA al 4%? Tra gli acquisti più numerosi smartphone e computer.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Si possono comprare i regali di Natale 2017 con le agevolazioni della Legge 104 pagando l'IVA al 4%? Tra gli acquisti più numerosi smartphone e computer.

Tra le agevolazioni di cui beneficiano i titolari di Legge 104, c’è la possibilità di fare alcuni acquisti con IVA al 4%. Questo vale anche per i regali di Natale 2017. L’IVA agevolata si applica per dispositivi acquistati da o per il soggetto disabile beneficiario di Legge 104 qualora questi servano a “favorire l’integrazione e l’autonomia dei portatori di handicap”. Il d.m. del 1998 definisce come sussidi tecnici ed informatici acquistabili con l’agevolazione i dispositivi “rivolti a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione dei soggetti portatori di handicap”. Fatta questa doverosa premessa ben si comprende perché smartphone e pc fissi o portatili rientrino a pieno in questa misura.
Diversi lettori ci hanno scritto in vista dei prossimi regali di Natale 2017 per sapere per quali acquisti si può pretendere l’applicazione dell’IVA al 4% e come.

Regali di Natale 2017: cosa si può comprare con IVA al 4%

La maggior parte dei regali di Natale 2017 sarà fatta nei negozi di tecnologia, fisici o online. Questo è vero in generale per tutti i consumatori ma per i soggetti disabili a maggior ragione perché si applica l’IVA agevolata al 4%. Smartphone e pc servono allo scopo previsto da questa agevolazione sull’IVA, soprattutto oggi che hanno connessione ad internet. Ecco perché telefonini e pc rientrano nei regali di Natale 2017 che un disabile può acquistare con IVA agevolata. Ed ecco perché lo stesso non può dirsi per mobili ed elettrodomestici che, sotto certi punti di vista, sono più indispensabili ma che non hanno la funzione di facilitare comunicazione e interazione del soggetto disabile. Nella pratica ci sono stati segnalati negozi di mobili che applicano l’IVA al 4% con meno rigidità (e quindi anche senza certificati USL o su acquisti di porte, divani e altri complementi di arredo che non rientrano in questa previsione). Ma in questa sede vi riportiamo quella che è la previsione di legge: da un lato il negoziante che non si attiene a questi paletti rischia che la detrazione IVA non gli sia accettata, dall’altra il cliente che si vede rifiutare l’applicazione IVA al 4% per questi acquisti deve sapere che non è un diritto pretenderla.

Come fare i regali di Natale 2017 con le agevolazioni Legge 104

Attenzione però perché l’agevolazione IVA al 4% non scatta in automatico solo perché l’acquirente o il destinatario del regalo di Natale è un soggetto disabile. Occorre presentare al rivenditore il certificato di invalidità permanente rilasciato dalla USL competente territorialmente unitamente alla prescrizione del medico ASL che confermi il collegamento funzionale dell’ausilio informatico per il disabile.

Sugli acquisti di Natale 2017, ai quali viene riconosciuta l’applicazione dell’IVA ridotta al 4%, spetta anche una detrazione dall’IRPEF pari al 19% del costo sostenuto su una spesa massima di 18.075,99 euro.

Volete fare un regalo di Natale 2017 più impegnativo? L’IVA al 4% spetta anche per acquisto macchina nuova o usata (senza limiti di valore o cilindrata). A questo link trovate la guida in pdf dell’Agenzia delle Entrate con l’elenco di tutti i beni che godono di IVA agevolata ex Legge 104 aggiornato a gennaio 2017.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News Fisco, Legge 104