Redditometro, quali sono le voci di spesa controllate?

Un centinaio le voci di spesa oggetto del nuovo redditometro. Dalla casa alla pay tv, passando per i libri scolastici. Il Fisco vuole sapere tutto

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Un centinaio le voci di spesa oggetto del nuovo redditometro. Dalla casa alla pay tv, passando per i libri scolastici. Il Fisco vuole sapere tutto
Tutte le 100 voci di spesa del nuovo redditometro

Arriva il nuovo redditometro 2012-2013. Quali sono le 100 voci di spesa prese in considerazione? Passiamole in rassegna.

Redditometro 2012-2013: è arrivato

Telefonini, iscrizione in palestra, abbigliamento, elettrodomestici, ma anche spese per bigiotteria, parrucchiere, animali domestici. Tante sono le voci di spesa che caratterizzano il redditometro 2013 contenuto nel provvedimento pubblicato sulla Gazzetta ufficiale agli inizi di gennaio. Obiettivo è scovare gli evasori e gli 007 del Fisco hanno messo in atto una strategia ben precisa: controllare tutto e tutti con la partecipazione degli stessi contribuenti. Da questo progetto nasce il software di autoanalisi Redditest per cui ognuno potrà autonomamente verificare la corrispondenza tra il reddito dichiarato e quanto effettivamente speso. I redditi che verranno presi in considerazione sono quelli del 2009 e quindi la dichiarazione dei redditi 2010.

Le voci di spesa del nuovo redditometro

L’occhio del Fisco non conosce confini. Così le voci di spesa che verranno presi in considerazione sono tante: non solo e non piu’ ad esempio i beni di lusso, ma anche spese cosiddette quotidiane, dalla spesa alimentare al parrucchiere, passando per i libri scolastici. Passiamo in rassegna tutte le voci di spesa prese in considerazione del nuovo redditometro.

Le spese per la casa

Si parte dal bene di prima necessità per eccellenza che, guarda caso, risulta il piu’ tartassato dalle tasse: l’abitazione principale. Le voci di spesa analizzate riguarderanno proprio l’acquisto  della casa e di altre abitazioni, le spese per accendere mutui, per effettuare  ristrutturazioni, intermediazioni immobiliari, ma anche per pagare eventuali collaboratori domestici, l’acquisto di elettrodomestici, apparecchiature elettroniche, arredi, nonché bollette per la fornitura di energia elettrica, fino alla telefonia fissa la fornitura di gas.

 Le spese per il trasporto

Nelle voci di spesa analizzate dal nuovo redditometro 2012/2013 compaiono anche quelle effettuate per il trasporto. Spese per automobili, ma anche minicar, caravan, moto, natanti ed imbarcazioni, aeromobili, fino ai mezzi di trasporto in leasing o noleggio. Nelle spese per i trasporti, occhio alle assicurazioni Rc auto, Rc moto, ecc.

 Le spese per l’assicurazione

 In tema di assicurazione, il redditometro nelle sue 100 voci di spesa considera anche le polizze sulla vita contratte dal contribuente.

 Le spese per l’istruzione

 Le spese per l’istruzione dei figli sono anch’esse una voce di spesa contenuta nel nuovo redditometro. Le rette per l’asilo nido, la scuola per l’infanzia, la scuola primaria e quella scuola secondaria, fino ai corsi di lingue ed eventuali soggiorni studio all’estero, ma anche le spese per l’istruzione dei figli piu’ grandi, quindi la frequenza di università, master, corsi di preparazione ali esami, la frequenza di scuole di specializzazione, fino ai canoni di locazione per studenti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditometro