Redditometro 2012: tutto pronto per il nuovo software “Redditest”

Befera annuncia la prossima pubblicazione del software per il nuovo redditometro composto da 100 voci di spesa

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Befera annuncia la prossima pubblicazione del software per il nuovo redditometro composto da 100 voci di spesa
A breve sarà pronto il software Redditest. Lo annuncia Befera

Redditometro 2012 ai nastri di partenza. Doveva arrivare a fine ottobre, ma ancora la data certa non si sa, anche se Attilio Befera rassicura che a breve sarà pubblicato il nuovo software per il calcolo del redditometro 2012.

 L’audizione di Befera

 Il Direttore dell’Agenzia delle entrate, durante un’audizione tenutasi lo scorso 31 ottobre  presso la Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria, ha parlato del nuovo redditometro ancora in attesa di pubblicazione. L’occasione è ghiotta per illustrare comunque le modalità di utilizzo dei dati dell’Anagrafe tributaria per il funzionamento del nuovo redditometro, le modalità con cui sarà regolata la trasmissione e gestione dei dati forniti dagli operatori finanziari, nonché come verranno utilizzati i dati in possesso dell’Anagrafe tributaria nel contrasto all’evasione fiscale e all’elusione.

 Software redditometro 2012

Befera annuncia, l’ennesimo annuncio, che il nuovo redditometro è ormai vicino al traguardo e verrà infatti pubblicato un software, chiamato “Redditest”. Il nuovo redditometro sarà individuato come uno “ strumento attuativo della profonda innovazione introdotta per norma sull’istituto dell’accertamento sintetico al fine di renderlo più efficiente, dotarlo di maggiori garanzie per il contribuente e tener conto del mutato contesto socio-economico”. Il nuovo software funzionerà in maniera semplice: basta inserire i dati richiesti e il contribuente fare una verifica della coerenza tra il reddito familiare prodotto e le spese sostenute nell’anno. Verde o rosso, il risultato che uscirà terrà conto delle spese comuni (alimentari, abbigliamento, calzature, etc.) che normalmente sostiene una famiglia in una determinata area geografica.

Redditometro 2012: le voci di spesa

Spetta all’Agenzia, in collaborazione con la società Sose individuare un modello di variabili di spesa, in relazione alla tipologia di nucleo familiare e all’area territoriale di appartenenza. Sono in tutto 100 le voci di spesa che andranno a  fotografare vari momenti aspetti della vita dei contribuenti: dall’abitazione, ai mezzi di trasporto, passano per assicurazioni e contributi, istruzione, tempo libero e cura della persona, investimenti immobiliari e mobiliari netti e altre spese significative. Il nuovo redditometro, secondo quanto disposto da Befera, sarà incrociato con altri strumenti attualmente a disposizione dell’Amministrazione finanziaria, come lo spesometro e la banca dati dei movimenti finanziari in modo da dare un quadro quanto più preciso e reale della situazione reddituale del contribuente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Redditometro