Reddito e Pensione di Cittadinanza: ad agosto nuovo incremento del numero dei beneficiari

Ad agosto si è registrato un incremento dei nuclei beneficiari del Reddito di cittadinanza e delle Pensione di Cittadinanza di oltre il 23% rispetto al corrispondente dato del mese di gennaio 2020.

di , pubblicato il
Ad agosto si è registrato un incremento dei nuclei beneficiari del Reddito di cittadinanza e delle Pensione di Cittadinanza di oltre il 23% rispetto al corrispondente dato del mese di gennaio 2020.

L’Inps, con il comunicato del 15 settembre 2020, rende noti i numeri relativi ai nuovi beneficiari del reddito di cittadinanza nel mese di agosto.

Anche per questo mese, complice l’attuale crisi economica derivata dall’emergenza sanitaria del coronavirus e le relative politiche di contenimento adottate dal nostro Paese, si è registrato un notevole incremento dei nuovi beneficiari del reddito di cittadinanza e della pensione di cittadinanza.

Reddito di Cittadinanza, l’incremento di agosto

Secondo quanto comunicato dallo stesso Istituto, ad agosto si è potuto registrare un incremento dei nuclei beneficiari del Reddito di cittadinanza e delle Pensione di Cittadinanza di oltre il 23% rispetto al corrispondente dato del mese di gennaio 2020 (1,304 milioni di famiglie vs 1,059 milioni del mese di gennaio) e un aumento del 20% del numero di persone coinvolte, che sono passate da 2,562 milioni di gennaio a 3,081 milioni registrate nel mese di agosto.

Con riferimento al solo Reddito di Cittadinanza, “l’incremento dei nuclei beneficiari è stato di oltre il 25%, con un aumento del 21% del numero di persone coinvolte, sempre rispetto al mese di gennaio 2020”.

Guide e articoli correlati

Reddito di Cittadinanza

Pagamenti di settembre: aggiornamenti su Naspi, bonus bebè e reddito di emergenza

1200 euro al mese per tre anni senza fare nulla: parteciperesti all’esperimento sul reddito universale?

Argomenti: ,