Reddito di Cittadinanza, la ricarica del mese di settembre sarà effettuata con un leggero ritardo

La data di pagamento del reddito di cittadinanza di settembre dipende da quando è stata presentata la domanda di accesso al sussidio. Vediamo meglio di cosa si tratta.

di , pubblicato il
La data di pagamento del reddito di cittadinanza di settembre dipende da quando è stata presentata la domanda di accesso al sussidio. Vediamo meglio di cosa si tratta.

In pagamento le mensilità di settembre del reddito di cittadinanza. Anche per questo mese, la data di ricarica della carta è strettamente legata a quella di presentazione della domanda di accesso al sussidio.

Le scadenze sono 2, in base a quando è stata presentata e accolta la domanda di reddito di cittadinanza, in particolare:

  • per chi lo riceve per la prima volta, il sussidio sarà accreditato già da martedì 15 settembre;
  • ai vecchi possessori di carta di reddito di cittadinanza, la ricarica sarà effettuata il 28 settembre.

Reddito di cittadinanza, quando verrà pagata la mensilità di settembre?

Come già detto in apertura, la data di ricarica della carta del reddito di cittadinanza dipende da quando è stata presentata la domanda di accesso al sussidio. In particolare:

  • per quanto riguarda i vecchi possessori di carta di reddito di cittadinanza, l’accredito del mese di settembre sarebbe dovuto avvenire tra il 26 e il 27 del mese, ma, essendo questi giorni dei festivi, il pagamento slitterà a lunedì 28 settembre;
  • i nuovi fruitori del sussidio, invece, già a partire da giorno 15, potranno recarsi agli uffici di Poste Italiane per ritirare la carta di reddito di cittadinanza già accreditata della mensilità di settembre.

Guide e articoli correlati

Reddito di Cittadinanza

1200 euro al mese per tre anni senza fare nulla: parteciperesti all’esperimento sul reddito universale?

Reddito di cittadinanza e figli a carico: Le spese si possono detrarre

Argomenti: ,