Recupero del sottotetto: quale bonus per la ristrutturazione

Permesso per il recupero del sottotetto: quale detrazione spetta

di , pubblicato il
recupero-sottotetto-detrazione

Il mio Comune mi ha autorizzato a recuperare il sottotetto della mia casa singola, costruendo un appartamento di altezza massima di mt 2.40.
Ora, considerato che il Comune mi ha concesso autorizzazione come ristrutturazione, posso godere della detrazione fiscale del 50/65%?

Sono in molti, con progetti diversi, gli utenti che si interrogano sulle detrazioni possibili per interventi di recupero del sottotetto. Riepiloghiamo quanto avevamo già visto. L’interesse si è riacceso con l’estensione del bonus 110 ai lavori nel sottotetto. Ma la riflessione vale anche per il bonus ristrutturazione ed ecobonus. 

Bonus per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria

La regola generale vuole che si possano recuperare in detrazione spese per:

  • manutenzione straordinaria per interventi di restauro e risanamento conservativo e per i lavori di ristrutturazione edilizia realizzati sulle unità immobiliari residenziali singole a prescindere dalla categoria catastale (dunque inclusi anche immobili rurali) e relative pertinenze;
  • manutenzione ordinaria e restauro conservativo sulle parti comuni degli edifici residenziali.

Dunque anche il recupero del sottotetto a scopi abitativi rientra nel bonus ristrutturazione, in quanto opera di “restauro e risanamento conservativo e/o ristrutturazione”.

Per alcuni lavori è anche possibile cumulare le due detrazioni e sommare le rispettive soglie: ad esempio fino a 96 mila euro di spesa nel bonus ristrutturazioni e la parte che eccede per l’ecobonus.

A chi fosse interessato ad includere i lavori del sottotetto nel bonus 110, ricordiamo che tale possibilità potrebbe sussistere nel caso in cui il sottotetto sia riscaldato

Argomenti: ,