Rc auto, 1 su 4 rinnova la polizza dopo la scadenza

Il 25 per cento degli automobilisti rinnova la propria Rc auto dopo la scadenza. Quali sono i motivi che inducono a indugiare fino alla fine.

di , pubblicato il
Il 25 per cento degli automobilisti rinnova la propria Rc auto dopo la scadenza. Quali sono i motivi che inducono a indugiare fino alla fine.

Il rinnovo della Rc auto è sempre un grattacapo per gli automobilisti. In primo luogo perché si tratta quasi sempre di un salasso, in secondo luogo perché si aspetta sempre gli ultimi giorni per rinnovare la polizza.

Così capita spesso che l’Rc aiuto sia rinnovata allo scadere della polizza o, addirittura, durante il periodo di comporto. Vale a dire quel periodo di tolleranza che scatta dopo la data di scadenza della polizza di assicurazione.

Rc auto, il 25% la rinnova dopo la scadenza

Così, da un’analisi condotta da Facile.it, è emerso che in Italia un automobilista su quattro rinnova l’Rc auto 3 giorni prima della scadenza, ovvero durante il cosiddetto periodo di comporto.

Il portale è giunto a questa conclusione dopo aver analizzato un campione di 339 mila contratti di rinnovo. In pratica il 25% degli assicurati rinnova l’assicurazione della propria auto o moto durante il periodo di comporto.  Sono una minoranza, il 3,3%, rinnovano l’assicurazione addirittura dopo i 15 giorni di tolleranza concessi dalla legge.

Va detto – precisa Facile-it – che quest’anno alcune scadenza potrebbero essere slittate grazie alla sospensione introdotta dal Governo nel 2020. Pertanto il fenomeno potrebbe avere una dimensione addirittura inferiore.

Quando rinnovare Rc auto

La polizza Rc auto nella maggior parte dei casi è stipulata per la durata di un anno. Per le moto è diverso, la si contrae spesso per sei mesi, cioè per l’utilizzi durante il periodo primaverile o estivo. Sono meno frequenti i casi in cui la moto è usata per tutto l’anno. ma quando viene rinnovata di solito la polizza in scadenza?

Dallo studio di Facile.it emerge che l’11,8% del campione si muove solitamente con largo anticipo acquistando la nuova polizza tra i 15 e i 45 giorni prima della scadenza di quella vecchia.

L’8,5% del campione lo fa con 10-14 giorni di anticipo. Mentre il 25,5% fa tutto all’ultimo momento rinnovando tra le 48 ore prima e il giorno stesso della scadenza.

Le polizze online

Ma perché si aspetta l’ultimo momento? Come sempre quando si tratta di pagare è sempre meglio farlo il più in là possibile. Tuttavia, le ragioni che inducono molti automobilisti a rinnovare l’Rc auto a ridosso della scadenza della copertura assicurativa è dato anche da un altro fattore. In una parola, il risparmio.

Le compagnie assicuratrici online offrono in continuazione offerte e promozioni. Così, a ridosso della scadenza della Rc auto, molti automobilisti si interessano delle varie “occasioni” presenti su internet. Anche la pubblicità in televisione gioca un ruolo importante al punto di confondere spesso le idee.

Ecco quindi che si perde tempo a cercare qua e là l’occasione migliore, dove poter risparmiare. E si giunge così a rinnovare la propria Rc auto a tempo scaduto, durante il periodo di comporto. Un fenomeno che ci accomuna ad altri Paesi, non siamo gli unici in Italia ad aspettare fino all’ultimo prima di rinnovare la polizza.

Argomenti: ,