Rate Equitalia in aumento, la ricetta di Befera contro la crisi

Aumentare il numero delle rate Equitalia per permettere ai contribuenti di pagare i debiti con il Fisco. La ricetta rivoluzionaria di Befera dinanzi alla mancanza di liquidità delle famiglie italiane

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Aumentare il numero delle rate Equitalia per permettere ai contribuenti di pagare i debiti con il Fisco. La ricetta rivoluzionaria di Befera dinanzi alla mancanza di liquidità delle famiglie italiane

Rate Equitalia in aumento, con l’allungamento del periodo di dilazione per il pagamento dei debiti fiscali.

 Rate Equitalia

Ad annunciarlo il direttore dell’Agenzia delle entrate, intervenuto in un importante convegno tenutosi con professionisti di varie parti d’Italia, promosso da un noto quotidiano economico. Befera ha colto l’occasione per fare il punto sul sistema della rateizzazione Equitalia che, secondo l’ultimo decreto semplificazioni fiscale del Governo Monti, è possibile per debiti fino a 20mila euro. (Si veda il nostro articolo Rateizzazione Equitalia più semplice nella riforma fiscale). 

Due milioni finora le richieste di rateizzazioni di debiti fiscali, di rate Equitalia quindi, per un importo di circa 22 miliardi di euro. Cifre esorbitanti che, considerata la grave situazione economica delle famiglie italiane, potrebbero aumentare per l’effetto recessione e conseguente mancanza di liquidità.

La ricetta di Befera contro la mancanza di liquidità delle famiglie

“L’incremento delle rateizzazioni Equitalia nella fase della riscossione erode sempre più il gettito immediato. Ma soprattutto” – sottolinea Befera – “stiamo notando un rallentamento degli accertamenti con adesione e un contestuale incremento delle richieste di rateizzazione anche in questa fase. Anche chi accetta le condizioni del Fisco e vorrebbe pagare le imposte ha spesso difficoltò a farlo perché non ha la liquiditià necessaria” dice Befera.  Come risolvere questo stato di cose? La proposta del direttore delle Entrate è semplice: allungare il periodo di dilazione  oggi pari a 8 rate trimestrali, che diventano 12 se i debiti fiscali superano l’importo di 51. 645,69 euro.

Contro la crisi economica e la mancanza di liquidità di imprese e famiglie, l’idea “rivoluzionaria” di Befera è non certo contribuire per ridurre il carico fiscale, bensì dare più tempo alle famiglie per pagare le rate Equitalia. Ma se non si interviene sulla crescita e la disoccupazione, la mancanza di liquidità ci sarà sempre. Palliativi dati ad un malato terminale: l’economia italiana.

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti:

Rateizzazione Equitalia: tutto sull’istanza e i documenti da allegare

Rateizzazione Equitalia: a decidere sull ’istanza è il giudice ordinario

Riscossione e rateizzazione: da Equitalia al DL semplificazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa e Prassi, Tasse e Tributi