Rata Imu, la seconda scade lunedì 17 settembre

Seconda rata Imu. Come si compila il modello F24 Imu e cosa succede se vengono fatti errori

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Seconda rata Imu. Come si compila il modello F24 Imu e cosa succede se vengono fatti errori
Come si compila il modello F24 Imu per il pagamento della seconda rata

 Rata Imu, la seconda, in scadenza lunedì 17 settembre. Come pagare la seconda rata Imu con il modello F24 Imu e cosa va inserito. Vediamo quello che c’è da sapere.

Rata Imu: per la seconda scadenza il 17 settembre

Chi ha scelto di pagare a giugno l’Imu in tre rate sull’abitazione principale e le sue pertinenze, scade il prossimo lunedì, 17 settembre 2012, il pagamento della seconda rata

Rata Imu: come si compila l’F24 Imu

Per ciò che riguarda la seconda rata Imu, particolare attenzione deve essere prestata alla compilazione del modello F24 Imu. E’ molto semplice in questo caso compilare il modello in questione, in quanto va ripreso il modello di pagamento utilizzato a giugno, ricopiando fedelmente tutti i dati ivi inseriti per la scadenza Imu di giugno. Con una particolarità: nella casella “rateazione/mese rif.” Deve essere indicato il codice Imu “0202”. ( sul modello F24 Imu si veda il nostro articolo F24 Imu: modello e compilazione guidata). Ricorda che devi ricopiare tutti i dati relativi all’abitazione principale, esattamente come li avevi indicati per la scadenza di giugno. L’unico dato cui prestare attenzione è contenuto nella casella “rateazione/mese rif.”, dove deve essere indicato il codice Imu “0202” ( come si vede nel fac simile di cui sotto), al posto di quello usato per la prima rata. Il codice Imu da inserire nella casella “codice tributo” è il “3912”. Va ricopiato anche l’importo della detrazione di cui si è fruito e debitamente firmato.

 

Il mod. F24 per il pagamento della seconda rata Imu

Aliquote Imu

A questo punto è utile ricordare anche come entro il prossimo 30 settembre, spetta ai comuni decidere di approvare o modificare le aliquote Imu, termine che si pensa prorogato al 31 ottobre prossimo, in vista dell’approvazione dei bilanci comunali. Lo slittamento del termine di approvazione dei bilanci comunale dal prossimo 30 settembre al prossimo 31 ottobre è stato confermato nel corso di un question time dal ministro per i rapporti con il parlamento Piero Giarda, “nei fatti – ha spiegato Giarda – non vi è più motivo perchè il termine ultimo per le scelte in tema di Imu debba scadere un mese prima della data di approvazione dei bilanci. E’ stato così ufficialmente prorogato il termine per gli amministratori locali per procedere all’adozione delle delibere comunali sull’approvazione delle aliquote Imu.

Da ultimo si ricorda che se ci fossero degli errori nella compilazione del modello F24 per il pagamento della seconda rata Imu, non resta che attendere dicembre quando si procederà al saldo finale dell’imposta sugli immobili.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi