Quotazioni immobiliari: online i dati del 2° semestre 2020

È possibile consultare le quotazioni immobiliari relative al secondo semestre 2020 tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate o app per Smartphone.

di , pubblicato il
È possibile consultare le quotazioni immobiliari relative al secondo semestre 2020 tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate o app per Smartphone.

Sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle entrate le quotazioni immobiliari relative al secondo semestre 2020. Lo rende noto la stessa Agenzia, con un comunicato stampa del 15 marzo 2021. Ma di cosa si tratta?

Quotazioni i immobiliari

Le quotazioni immobiliari semestrali, curate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia, offrono un’indicazione dei prezzi al metro quadro per diverse tipologie di immobili:

  • Abitazioni,
  • Box;
  • Negozi;
  • Uffici;
  • Capannoni.

In particolare, per ogni delimitata zona territoriale omogenea (zona OMI) di ciascun comune, individuano un intervallo minimo/massimo, per unità di superficie in euro al mq, dei valori di mercato e locazione, per tipologia immobiliare e stato di conservazione.

Ad ogni modo, è importante precisare che tali quotazioni non devono intendersi come sostitutive della stima effettuata da un tecnico professionista, in quanto forniscono indicazioni di valore di larga massima.

Ricerca sul sito e App per smartphone

È possibile consultare le quotazioni immobiliari relative al secondo semestre 2020 tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione Osservatorio del Mercato Immobiliare > Banche dati > Quotazioni immobiliari, oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet “OMI Mobile”.

Infine, viene spiegato nel comunicato dell’Agenzia delle entrate, sono consultabili anche le quotazioni immobiliari relative ai semestri precedenti, a partire dal 2006. Accedendo all’area riservata del sito è possibile, inoltre, procedere al download delle quotazioni, a partire dal primo semestre 2016.

Articoli correlati

Aste immobiliari: boom di case pignorate con il Covid

APE convenzionale e tradizionale: l’ENEA spiega le differenze nel superbonus 110%

Superbonus 110%, valido per interventi su abitazione costituita da più particelle catastali unite ai fini fiscali

Argomenti: ,