Quota 100 e pensione con 41 anni di contributi: posso andare subito in pensione?

Con la quota 100 e la pensione con 41 anni di contributi per tutti si può accedere alla pensione subito?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Con la quota 100 e la pensione con 41 anni di contributi per tutti si può accedere alla pensione subito?

Buongiorno,

Le scrivo perché voglio chiederle gentilmente una risposta alla domanda sulla mia situazione odierna contributiva: ho 57 anni e attualmente ho 41 anni e 3 mesi di contributi versati. Mi chiedo se, qualora dal nuovo governo dovesse essere modificata la legge Fornero abbassando i contributi a 41 anni o a quota 100, cioè con requisiti già in mio possesso, se non ho capito male, posso andare subito in pensione?

Logicamente contattando e facendo domanda ai centri Inps.

Grazie mille.

Nel risponderle è bene precisare che sia la quota 100 che la pensione con 41 anni (o 42 anni) di contributi sono, al momento, soltanto ipotesi che il governo sta vagliando e che per essere operative hanno bisogno di un decreto attuativo. In ogni caso se, come il governo ha promesso, per il prossimo gennaio 2019 la quota 100 venisse attuata lei non potrebbe accedere alla pensione perché sono necessari almeno 64 anni di età e 36 anni di contributi. Per quanto riguarda la pensione con 41 o 42 anni di contributi, che al momento non è nelle priorità del governo, e si è detto verrà attuata non prima del 2020, potrebbe accedere alla pensione non appena un decreto attuativo ne specifichi modalità e termini di accesso. Questo significa che nel momento che la pensione con 41 o 42 anni di contributi venisse attuata bisognerà per prima cosa attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che descrive tutte le caratteristiche dell’opzione, attendere che l’Inps apra i termini delle domande, presentare domanda di pensione e poi accedere alla prestazione. Per quanto riguarda i requisiti di accesso, per questa seconda ipotesi li avrebbe, ma per l’andare sbito in pensione, penso proprio che dovrà attendere.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Pensioni anticipate

I commenti sono chiusi.