Quanti bonus vacanze restano da spendere per Natale, i dati di Federalberghi

Da quanto introdotto ad oggi, i bonus vacanze utilizzati risultano pari al 63,5% di quelli generati

di , pubblicato il
Quanti bonus vacanze restano da spendere per Natale, i dati di Federalberghi

Che molti italiani avessero conservato il bonus vacanze da spendere per il periodo delle festività natalizie lo conferma anche Federalberghi, che fornisce i dati in merito ai voucher spesi richiesti e spesi fino ad oggi e riguardo le risorse che tornano nelle disponibilità del fondo.

Il bonus vacanze

E’ stato il decreto Rilancio, ricordiamo, ad introdurre il bonus vacanze al fine di sostenere la ripresa del settore turistico in Italia a seguito delle negative conseguenze economiche derivanti dall’emergenza epidemiologica.

Si tratta di un voucher che poteva essere richiesto entro il 31 dicembre 2020, dalle famiglie con valore ISEE non superiore a 40.000 euro.

Il bonus vacanze è spendibile, comunque, entro il 31 dicembre 2021, per il pagamento di servizi e di pacchetti turistici offerti in Italia dalle imprese turistico ricettive, dalle agenzie di viaggi e tour operator, nonché dagli agriturismi e dai bed & breakfast.

Importo e modalità di utilizzo

L’importo del beneficio, varia a seconda della composizione del nucleo familiare. In particolare è pari a:

  • 500 euro, per i nuclei familiari composti da tre o più persone
  • 300 euro, per i nuclei familiari composti da due persone
  • 150 euro, per quelli composti da una sola persona.

Non è frazionabile (quindi non può essere suddiviso per più soggiorni) ed è per famiglia (se lo ha richiesto il genitore non poteva richiederlo anche il figlio).

Per l’80% del suo valore è riconosciuto come sconto diretto in fattura da parte della struttura ricettiva e per il restante 20% nella forma delle detrazione fiscale da godere in dichiarazione redditi.

I dati di Federalberghi per il bonus vacanze

Dunque, dal 1° gennaio 2021 le famiglie non potevano richiedere nuovi bonus vacanze, fermo restando che quelli già richiesti entro il 31 dicembre 2020, possono essere utilizzati per soggiorni che iniziano entro il 31 dicembre 2021.

Secondo gli ultimi dati forniti da Federalberghi:

  • alla data del 31 dicembre 2020, risultavano generati 1.885.802 bonus vacanze, per un valore complessivo di euro 829.431.050
  • alla data del 17 novembre 2021, i bonus utilizzati erano 1.198.081, pari al 63,5% di quelli generati.

Pertanto, secondo le stime della federazione albergatori, considerato che le risorse inizialmente stanziate era di 2,4 miliardi di euro, i fondi residui, comprensivi dei buoni non spesi e di quelli non assegnati, sono cospicui. In dettaglio, se si detraggono le somme “prese in prestito” per finanziare i decreti sostegni, residuano più di 500 milioni di euro.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,