Quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre

Quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre 2021? E quando la pensione di cittadinanza è accessibile pure con familiari under 67? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

di , pubblicato il
Quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre

Vediamo quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre. Ovverosia, la misura che è stata introdotta con il Governo ‘Conte I’. E che stata fortemente voluta dal MoVimento 5 Stelle insieme al reddito di cittadinanza.

Su quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre, al pari del reddito di cittadinanza, è ormai noto da tempo un fatto. Ovverosia che per i pagamenti non c’è un calendario ufficiale comunicato dall’INPS.

Ma come al solito, proprio in base agli accrediti del passato, pure a settembre la pensione di cittadinanza, per i pagamenti successivi alla prima mensilità, sarà accreditata a partire 27 del mese. Giorno più, giorno meno. Al pari del pagamento del reddito di cittadinanza.

Quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre e chi la prende

Chiarito quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre, è bene rimarcare che la misura è di contrasto alla povertà. Al pari del reddito di cittadinanza. In quanto, nel rispetto di tutti gli altri requisiti, possono accedere alla pensione di cittadinanza i nuclei familiari composti esclusivamente da uno o più componenti di età pari o superiore a 67 anni.

In più, andando oltre quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre e chi la prende, c’è da dire una cosa importante. Quella che per la misura non è previsto il rinnovo dopo 18 mensilità percepite. Così come avviene, invece, per il reddito di cittadinanza. Mantenendo i requisiti, infatti, per la pensione di cittadinanza non c’è un periodo. Trascorso il quale gli accrediti rischiano la sospensione. In quanto c’è l’obbligo di presentazione di una nuova istanza.

Quando la pensione di cittadinanza è accessibile pure con familiari under 67

Su quando sarà pagata la pensione di cittadinanza a settembre, inoltre, c’è da dire un’altra cosa.

Quella che ci sono famiglie che la percepiscono anche in caso dell’assenza del requisito dei 67 anni compiuti. Da parte di tutto il nucleo familiare. E questo avviene quando i componenti della famiglia, con età sotto i 67 anni, sono non autosufficienti. Oppure sono in una condizione certificata di disabilità grave.

Argomenti: , ,