Quando potrò andare in pensione con la quota 100?

Quando si potrà accedere alla pensione con la quota 100? Vediamo le ipotesi.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
pensione anticipata APE

Buonasera,

nato il 14 aprile del 1957, compio 62 anni ad aprile, avro’ 39 anni di contributi l’anno prossimo. Sono un dipendente nel settore privato e volevo sapere con la quota 100 quando potro’ andare in pensione?

La ringrazio anticipatamente.

 

La quota 100 ancora non prevede dei requisiti ben definiti e le ipotesi in campo vedono da una parte 64 anni e 36 anni di contributi e dall’altra 62 anni e 38 anni di contributi.

Nel primo caso, pur essendo in possesso dei requisiti contributivi, dovrebbe attendere 2 anni per maturare quelli anagrafici, nel secondo caso, invece, sarebbe in possesso sia dei requisiti anagrafici che di quelli contributivi. Dovrà tenere conto, però, che la quota 100 dovrebbe prevedere delle penalizzazioni molto pesanti, visto che si parla di un ricalcolo dell’assegno pensionistico con il sistema contributivo e questo danneggerebbe soprattutto chi ha molti contributi.

Un’opzione che forse non sta prendendo in considerazione è quella della pensione anticipata con 43 anni e 3 mesi di contributi che, seppur le farebbe attendere un maggior numero di anni al lavoro, le darebbe diritto ad una pensione senza tagli e senza penalizzazioni.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Pensioni anticipate