Quando andrò in pensione con 64 anni di età e 33 anni di contributi?

Quali finestre di pensionamento ci sono con 33 anni di contributi e 64 anni di età per una disoccupata?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Quali finestre di pensionamento ci sono con 33 anni di contributi e 64 anni di età per una disoccupata?

Salve,

sono nata il 27.4.54 ho praticamente 33 anni di contributi come dipendente statale e attualmente sono disoccupata. Ho letto tanti suoi articoli sempre molto precisi e chiari ma non riesco a trovare una finestra per me ed andare in pensione. Se mi potesse aiutare gliene sarei grata. Attendo con impazienza una sua risposta.

Avendo 64 e 33 anni di contributi avrebbe potuto accedere all’Ape sociale come disoccupata (il mio consiglio è, in ogni caso, di provare a presentare domanda se ha fruito interamente della Naspi spettante). Altre vie di pensionamento possono essere l’attesa della pensione di vecchiaia a 67 anni ma le vedo abbastanza lunga.

Pensione anticipata contributiva

Un’altra strada di pensionamento potrebbe essere quella della pensione anticipata contributiva per la quale al 2018 sono richiesti 63 anni e 7 mesi di età e almeno 20 anni di contributi ma anche il rispetto di requisiti abbastanza stringenti:

ammontare dell’assegno pensionistico non inferiore a 2,8 volte l’assegno sociale (si parla quindi di una pensione di 1255 euro mensili)

contributi versati nel contributivo puro (quindi nessun contributo versato prima del 1 gennaio 1996)

L’Inps con la circolare numero 184 del 2015 ha, però, specificato che la pensione anticipata contributiva può essere richiesta anche da lavoratori che avevano contributi versati prima del 1996. Gli unici lavoratori che, in possesso di contributi prima del 1996, possono accedere alla pensione contributiva pure sono quelli iscritti alla Gestione Separata. Liberi professioni, lavoratori autonomi, parasubordinati, Co.co.co., chi ha fruito di voucher per lavoro accessorio,  a tutti questi lavoratori viene data la possibilità di cumulo dei contributi appartenenti a fondi diversi nella Gestione Separata per fare in modo che si ottenga un’unica pensione.

Non so se può rientrare in questo caso, ma sono le uniche strade che vedo per un possibile pensionamento anticipato.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti età pensionabile e calcolo, News pensioni, Pensioni anticipate