Attivo il QR code dell’INPS per attestare l’invalidità: come ottenerlo

Attraverso il QR code rilasciato dall’INPS sarà possibile attestare, in tempo reale, a chi di interesse il proprio stato di invalidità

di , pubblicato il
Attraverso il QR code rilasciato dall’INPS sarà possibile attestare, in tempo reale, a chi di interesse il proprio stato di invalidità

L’Inps ha rilasciato il nuovo servizio online, che consente alle persone cui è stato riconosciuto lo stato di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità, di generare un codice QR (quick-response), da conservare nel proprio smartphone (o altro dispositivo) per richiedere (ad amministrazioni centrali e locali e a soggetti privati) le agevolazioni previste.

Lo scopo è quello di facilitare, quindi, l’accesso alle agevolazioni riconosciute per questi soggetti (sconti, esenzioni, accessi preferenziali, servizi di assistenza, sgravi fiscali, etc.).in base allo stato di disabilità evitando di dover esibire ogni volta l’ultimo verbale medico-legale.

Come ottenere il QR code INPS per l’invalidità

Con il QR code rilasciato, dunque, la persona invalida o chi la assiste potrà, in tempo reale, attestare lo stato di disabilità.

Come si evince nel Comunicato stampa del 30 novembre 2020, esso è associato direttamente ai dati dell’interessato, tramite il codice fiscale, e non al verbale. Garantisce, inoltre, il costante aggiornamento allo stato del soggetto, anche al variare dei verbali (di prima istanza, di aggravamento, di revisione, di verifica straordinaria, di autotutela).

Per generarlo occorre accedere all’area “Generazione QR Code invalidi civili per attestazione status” del sito istituzionale dell’Inps. Al servizio si può accedere con SPID, CNS, CIE e PIN (quest’ultimo, tuttavia, si ricorda che a partire dal 1° ottobre 2020, non è più rilasciato).

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,