Rinvio per la lotteria degli scontrini: chiesta la proroga

Vista la necessità di adeguare i registratori di cassa automatici Confcommercio chiede la proroga della lotteria degli scontrini,

di , pubblicato il
Vista la necessità di adeguare i registratori di cassa automatici Confcommercio chiede la proroga della lotteria degli scontrini,

Lotteria degli Scontrini: si va verso l’ulteriore proroga? Vista l’emergenza pandemica e la necessità di adeguare i registratori di cassa automatici Confcommercio chiede il rinvio della lotteria degli scontrini, che dovrebbe essere avviata a partire dal primo gennaio 2021.

A meno di due mesi dalla fine dell’anno 2020 Confcommercio, alla luce delle nuove restrizioni imposte dai vari provvedimenti varati dal Governo Conte, chiede di poter prorogare ulteriormente il gioco di Stato antievasione.

Adeguare i registratori di cassa telematici acquistati nei precedenti mesi comporta il sostenimento di ulteriori oneri per gli esercenti commerciali.

Si tratta di un adempimento troppo oneroso viste le attuali difficoltà economiche del periodo pandemico e delle restrizioni imposte dal Governo.

Lotteria degli scontrini: come funziona?

Si tratta di una lotteria con estrazioni settimanali, mensili ed annuali, predisposto dal Governo per combattere l’evasione fiscale, puntando sul gioco del conflitto di interessi tra consumatori ed esercenti commerciali.

La lotteria degli scontrini sarà strutturata su due diversi binari, con premi differenziati per chi paga con denaro contante e per chi paga con moneta elettronica.

È prevista un’estrazione annuale da 5 milioni di euro e 10 estrazioni mensili da 100.000 euro.

Inoltre, dovrebbe aggiungersi l’estrazione settimanale, con premi di 25.000 euro per il cashless e 5.000 euro per moneta cartacea.

La lotteria degli scontrini sarà facoltativa e non obbligatoria: i contribuenti/consumatori che comunicheranno il codice al commerciante concorreranno alle estrazioni.

Potranno partecipare alla lotteria degli scontrini, salvo ulteriori proroghe, tutti i contribuenti maggiorenni residenti in Italia che concludono acquisti di beni o servizi, fuori dall’esercizio di attività di impresa, arte o professione.

Il Governo mira a contrastare l’evasione fiscale dato che i contribuenti saranno maggiormente spronati a richiedere l’emissione dello scontrino/ricevuta fiscale.

Lotteria degli scontrini: è necessario il “codice lotteria” per partecipare

Per partecipare alla lotteria degli scontrini sarà necessario rilasciare all’esercente commerciale il proprio codice lotteria, che deve essere richiesto accedendo al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it.

Non si dovrà fornire il codice fiscale, ma il codice lotteria, che si potrà generare sul “portale della lotteria”.

Le tre mosse per generare il “codice lotteria” sono:

  • digitare il codice fiscale nella sezione “partecipa ora” che sarà attiva a fine anno,
  • memorizzare il codice lotteria,
  • mostrare il codice all’esercente al momento dell’acquisto.

Se ci si collega alla piattaforma attualmente è prevista la prima estrazione all’11 febbraio 2021, salvo ulteriori proroghe, come auspicato da Confcommercio.

 

Argomenti: ,