Prezzo benzina alle stelle: sfondato il muro di 1.6 al litro

Prezzi benzina alle stelle: si ripercuoteranno sull'intera economia riducendo il potere di acquisto degli italiani.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Prezzi benzina alle stelle: si ripercuoteranno sull'intera economia riducendo il potere di acquisto degli italiani.

Il prezzo del petrolio impenna e con esso arriva alle stelle anche quello della benzina che torna a sfondare la quota di 1.6 euro al litro, massimo che non si toccava, ormai, da luglio 2015.

Oggi si registrano gli interventi sui prezzi raccomandati di benzina e diesel di IP, Italiana Petroli e Q8 dopo le accelerazioni delle quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo.

I prezzi saliti mediamente di 1 centesimo su entrambi i carburanti toccano massimi che non si raggiungevano dal luglio 2015.

Il prezzo medio nazionale praticato in modalita’ self della benzina e’ pari a 1,615 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,615 a 1,629 euro/litro (no-logo a 1,592). Il prezzo medio praticato del diesel e’ a 1,487 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,486 a 1,509 euro/litro (no-logo a 1,466). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato e’ di 1,739 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,716 a 1,801 euro/litro (no-logo a 1,632), mentre per il diesel la media e’ a 1,614 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,599 a 1,673 euro/litro (no-logo a 1,507). Il Gpl, infine, va da 0,631 a 0,657 euro/litro (no-logo a 0,623).

La Coldiretti, sul caro benzina, fa notare che in Italia, dove l’85% dei trasporti commerciali avviene per strada, un aumento dei prezzi della benzina avrà un effetto valanga sui prezzi della spesa media contagiando l’intera economia poiché con l’aumento del prezzo del carburante si riduce il potere di acquisto degli italiani.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa e Prassi, Prezzi e tariffe

I commenti sono chiusi.