Prestito Garantito fino a 25000 euro, raddoppiano le domande in un solo giorno

L’ABI esprime soddisfazione per l'accelerata crescita delle domande pervenute al Fondo di garanzia. Vediamo meglio di cosa si tratta.

di , pubblicato il
L’ABI esprime soddisfazione per l'accelerata crescita delle domande pervenute al Fondo di garanzia. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Fra le misure più importanti del decreto liquidità, è stata aumentata la dotazione del Fondo di Garanzia per le imprese.

Con tale fondo, sostanzialmente, lo Stato garantisce, in modo gratuito (tasso 0 o quasi) prestiti alle imprese in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica del Coronavirus.

In particolare, per le piccole e medie imprese la garanzia dello Stato sarà del 100% e senza previa valutazione della situazione finanziaria della stessa. I nuovi finanziamenti avranno durata massima di 6 anni, per un importo massimo di 25 mila euro e comunque non superiore al 25% dei ricavi.

Come stanno procedendo le richieste di finanziamento garantito?

Ad oggi l’ABI si ritiene soddisfatta del funzionamento di questo nuovo provvedimento e, attraverso un recente comunicato stampa, ne spiega il motivo.

 

Prestito Garantito fino a 25000 euro, soddisfatta l’ABI

Attraverso il comunicato stampa del 30 aprile 2020 l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) esprime soddisfazione per l’accelerata crescita delle domande pervenute al Fondo di garanzia che in un giorno, dal 28 al 29 aprile, “sono complessivamente raddoppiate a 56.858 per finanziamenti richiesti di oltre quattro miliardi di euro, di cui 37.463 per le richieste di finanziamenti fino a 25.000 Euro, con una crescita di oltre il 30%”.

Questa accelerazione – sottolinea l’Associazione Bancaria Italian – evidenzia che è crescentemente in moto l’applicazione del decreto legge 8 aprile, dopo l’autorizzazione della Commissione Europea e dopo gli indispensabili adempimenti attuativi ed organizzativi.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Argomenti: