Precedenza incroci: quando vale anche a sinistra e regole

Precedenza di fatto: quando vale anche a sinistra e chiarimenti sulla precedenza agli incroci.

di , pubblicato il
Precedenza di fatto: quando vale anche a sinistra e chiarimenti sulla precedenza agli incroci.

Parliamo di precedenza e se questa vale anche da sinistra. Solitamente chi ha già occupato un incrocio deve essere lasciato passare per primo anche se non ha la precedenza. Andiamo nel dettaglio e facciamo chiarezza su questo aspetto.

Precedenza a sinistra in un incrocio

La precedenza ad un incrocio spetta sia alle auto che arrivano da destra sia alle auto che hanno già occupato lo svincolo anche se giungono da sinistra. Questa regola della precedenza di fatto è legata alle auto da lasciar passare quando hanno già occupato parte della carreggiata in modo da evitare possibili incidenti, visto che il codice della strada impone che il guidatore, oltre a rispettare le norme suddette, debba anche evitare sinistri.

In questo caso anche se l’auto che arriva da sinistra non ha la precedenza, il guidatore che sopravviene da destra deve comunque lasciarlo passare ed evitare l’incidente per non passare dalla parte del torto.

Nel caso in cui l’auto, invece, sopraggiunge improvvisamente e impedisce a chi arriva da destra di frenare e sterzare, allora è possibile chiedere il risarcimento dell’incidente. Nel caso di un sinistro tra due auto, nella quale quella proveniente da destra e con precedenza di fatto, tampona quella che arriva da sinistra già immessa nell’incrocio, si fa riferimento alla precedenza di fatto in quanto il veicolo proveniente dalla sinistra aveva già impegnato l’intersezione e quindi doveva essere fatto passare da chi giungeva da destra. La giurisprudenza regola che la precedenza spetta sempre a chi proviene da destra e di usare la massima prudenza quando ci si avvicina ad un incrocio, guardandosi bene intorno.

Per quanto riguarda la precedenza agli incroci stradali si fa riferimento al codice della strada che invita i guidatori alla massima prudenza anche in caso di semaforo verde ad un incrocio in modo da evitare incidenti. Un conducente favorito dalla precedenza non può erigere il suo comportamento sul fatto che gli altri guidatori debbano attenersi alle prescrizioni di legge, quindi dovrà ritenersi responsabile in maniera concorsuale nel caso di sinistro. Per quanto riguarda la precedenza di fatto questa scatta quando il conducente che arriva da sinistra, giunge all’incrocio in anticipo tanto da poter attraversarlo senza difficoltà e senza che l’auto in arrivo da destra sia costretta ad effettuare manovre di emergenza.

Argomenti: , ,