Porchetta Ariccia contaminata da Listeria: marca, lotto e scadenza

Porchetta Ariccia contaminata da Listeria monocytigenes, pericolosa per la salute, ritirata dal mercato: ecco marca, lotto e scadenza.

di , pubblicato il
Porchetta Ariccia contaminata da Listeria monocytigenes, pericolosa per la salute, ritirata dal mercato: ecco marca, lotto e scadenza.

Porchetta Ariccia I.G.P. a marchio FA.LU.CIOLI, ritirata dal mercato. L’allerta alimentare arriva dal Ministero della Salute che impone l’obbligo del ritiro del lotto per presenza di Listeria monocytogenes.

La comunicazione del Ministero della Salute è stata pubblicata stamattina e riguarda un lotto di Porchetta Ariccia I.G.P. a marchio FA.LU.CIOLI. della FA.LU.CIOLI S.r.l. con sede in Ariccia (Rm) alla via della Cerquette 50-63.

Il lotto interessato è il “021017” relativo alla confezione sottovuoto di peso medio pari a 150 grammi e con data di scadenza o termine minimo di conservazione al 31.12.2017.

Nell’allerta alimentare viene evidenziato il motivo del ritiro: “Presenza di Listeria monocytogenes su campione di Porchetta Ariccia I.G.P. Lotto di Produzione 02102017 scadenza 31/12/2017”.

Nell’avviso pubblicato dal Ministero della Salute, si legge che è stato trasmesso alle aziende per la divulgazione ai consumatori mediante affissione.

Listeria nella Porchetta Ariccia

Ricordiamo che le infezioni da Listeria nell’uomo avvengono dal consumo di alimenti contaminati. La contaminazione può avvenire a livello di materie prime oppure durante le fasi di produzione e trasformazione.

Gli alimenti con maggior rischio d’infezione sono rappresentati dai prodotti pronti al consumo, conservati a temperatura di refrigerazione e dagli alimenti da consumarsi crudi.

Tra gli alimenti che possono rappresentare un veicolo di listeriosi, ci sono in particolare i formaggi a pasta molle, erborinati e a crosta fiorita, il latte crudo o non pastorizzato, il pesce, soprattutto affumicato, la carne cruda, le preparazioni a base di carne pronte al consumo e i vegetali crudi. Ricordiamo, inoltre, che la listeria monocytogenes, è in grado di replicare a temperatura di refrigerazione.

Kebab con listeria e DNA suino

Ieri abbiamo pubblicato un articolo che evidenzia lo stesso problema: Listeria monocytigenes nel Kebab.

La notizia è stata divulgata da “Striscia la Notizia”. Nella trasmissione viene pubblicata un’analisi eseguita  a campione su 7 negozi, take away di Milano, acquistando 7 panini. La sorpresa è stata impressionante su sette negozi esaminati 5 hanno riscontrato Kebab contaminato con Listeria monocytogenes e DNA suino.

E’ possibile leggere la notizia qui: Kebab con sorpresa: listeria e DNA di suino

Argomenti: , , ,