Plastic tax: ulteriore rinvio nel decreto Sostegni bis

Dopo il decreto Rilancio e Legge di bilancio 2021, potrebbe arrivare con il decreto Sostegni bis una nuova proroga per la decorrenza della plastic tax

di , pubblicato il
Plastic tax: ulteriore rinvio nel decreto Sostegni bis

Ancora uno spostamento per l’entrata in vigore della c.d. plastic tax. Il decreto Sostegni bis (la cui bozza circola in questi giorni), infatti, differirebbe dal 1° luglio 2021 al 1° gennaio 2022 il primo anno di applicazione del nuovo tributo.

La nuova data sarebbe dettata in considerazione delle contingenti e difficili condizioni in cui versano i settori economici (su cui graverebbe l’imposta in commento) in virtù del protrarsi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Cos’è la plastic tax

La plastic tax è istituita, ricordiamo, dalla Legge di bilancio 2020 (commi 634-658). Si tratta di un’imposta che colpisce il consumo di manufatti in plastica con singolo impiego (MACSI), che hanno o sono destinati ad avere funzione di contenimento, protezione, manipolazione o consegna di merci o di prodotti alimentari, ad esclusione dei manufatti compostabili, dei dispositivi medici e dei MACSI adibiti a contenere e proteggere medicinali.

La stessa norma istitutiva della plastic tax, inoltre, riconosce un credito di imposta alle imprese attive nel settore delle materie plastiche, produttrici di MACSI destinati ad avere funzione di contenimento, protezione, manipolazione o consegna di merci o di prodotti alimentari.

Il credito è pari al 10% delle spese sostenute nel periodo d’imposta per l’adeguamento tecnologico finalizzato alla produzione dei citati manufatti compostabili.

Plastic tax: le proroghe dal decreto Rilancio al Sostegni bis

La decorrenza della plastic tax era fissata a partire dal primo giorno del secondo mese successivo alla data di pubblicazione del provvedimento attuativo da emanarsi a cura dell’dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dell’Agenzia delle Entrate.

Successivamente, l’entrata in vigore della plastic tax ha subito una doppia proroga in considerazione dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

In dettaglio la decorrenza della nuova imposta è stata:

  • dapprima prorogata al 1° gennaio 2021 (decreto Rilancio)
  • e successivamente spostata al 1° luglio 2021 (Legge di bilancio 2021).

Ora, se confermato nel testo del decreto-legge Sostegni bis, che verrà varato in questi giorni dall’esecutivo, la nuova data di partenza della plastic tax dovrebbe essere il 1° gennaio 2022.

Potrebbe anche interessarti:

 

Argomenti: ,