Pignoramenti e ispezioni Equitalia: ecco i contribuenti e le PMI a rischio

Equitalia promette ispezioni e pignoramenti ma a pagare saranno i pesci piccoli: tutte le spiegazioni nella nota di Confedercontribuenti

di , pubblicato il
Equitalia promette ispezioni e pignoramenti ma a pagare saranno i pesci piccoli: tutte le spiegazioni nella nota di Confedercontribuenti

Ispezioni Equitalia a tappeto e rischio pignoramenti: ecco che cosa attende piccoli contribuenti e PMI. A dare l’allarme è Confedercontribuenti che, in una nota, punta il dito contro il ricorso a due pesi e due misure: proprio mentre i grandi evasori coinvolti nello scandalo Panama Papers vengono smascherati dai giornalisti nel silenzio dell’ Agenzia Fiscale Italiana, Equitalia dichiara guerra ai piccoli imprenditori schiacciati dal peso delle tasse.

Pignoramento Equitalia: ecco i beni intoccabili

Si parla di pignoramenti a mezza Italia: nel mirino finiscono infatti tutti i debiti non saldati dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale. Polemica la conclusione di Confedercontribuenti: “mentre i miliardari portano nei paradisi fiscali i miliardi evasi e in molti casi riciclando soldi di dubbia provenienza, le imprese italiane si ritroveranno una nuova emergenza che li porterà ulteriormente a “chiudere” i cancelli e licenziare i lavoratori”. Il Presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro ha richiesto la “possibilità di rientrare dei debiti fiscali iscritti a ruolo, con un piano di pagamenti compatibile per ogni azienda, senza sanzioni e interessi”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,