AGEVOLAZIONI PRIMA CASA

Pertinenze: anche garage e ripostigli lontano da casa ne fanno parte?

Garage e ripostigli sono pertinenze anche se lontano da casa? Chiarimenti ai fini dell'attuazione dell’aliquota ridotta e delle detrazioni sull’Imu.

Condividi su
Seguici su
di Chiara Lanari, publicato il
Garage e ripostigli sono pertinenze anche se lontano da casa? Chiarimenti ai fini dell'attuazione dell’aliquota ridotta e delle detrazioni sull’Imu.

Chi possiede un garage o un ripostiglio lontano da casa spesso si chiede se anche questi fanno parte delle pertinenze ai fini dell’attuazione dell’aliquota ridotta e delle detrazioni sull’Imu. Molti soggetti sono proprietari di garage o costruzioni che non sono situate nelle immediate vicinanze dell’abitazione e da qui nasce il dubbio sul legame strutturale e fisico tra la pertinenza e l’abitazione. Andiamo nel dettaglio.

La Corte di Cassazione fa chiarezza

E’ stata la Corte di Cassazione a chiarire questo aspetto con una recente sentenza, in cui si afferma che non è necessario un collegamento strutturale, ossia possono essere considerate pertinenze anche quelle costruzioni, garage, ripostigli, immobili collegati alla casa ma collocati in un altro punto. In sostanza, per essere incluso nel concetto di pertinenza, un immobile può anche trovarsi a chilometri di distanza dall’abitazione: garage, cantine, box, ripostigli vari sono tutte considerate pertinenze anche se lontano da casa poiché il legame tra il bene principale e la pertinenza deve essere solo di natura economico-funzionale. Questo aspetto assume fondamentale importanza quando si parla di calcolo delle imposte sulla casa e di esatta individuazione dei beni trasferiti con l’atto di vendita. In quest’ultimo caso, nel momento in cui il rogito notarile dichiara che oltre all’immobile saranno vendute tutte le pertinenze, in quel momento l’acquirente diventa proprietario non solo dalla casa ma anche dei garage, gabbiotti, cantine e ripostigli posizionati lontano dall’abitazione.

Pertinenze e Imu

Per quanto riguarda, invece, il pagamento dell’Imu, ai fini dell’attuazione dell’aliquota ridotta e delle detrazioni, vengono considerate pertinenze solo le unità immobiliari raggruppate nelle categorie catastali C/2, C/6, C/7 fino al limite di un’unità pertinenziale per ogni genere. In sintesi per ogni abitazione è valida solo una pertinenza per ogni classificazione e fino al numero di tre. Le costruzioni che vengono considerate eccedenti in base al numero massimo ammesso per legge, sono soggette ad Imu.

Condividi su
Seguici su
Argomenti: Agevolazioni prima casa

I commenti sono chiusi.