Permessi legge 104 di 3 giorni per entrambi i genitori, diventano 6 giorni al mese

Permessi legge 104 per assistere entrambi i genitori affetti da patologie invalidanti, da 3 giorni a 6 giorni al mese, è possibile?

di , pubblicato il
Permessi legge 104 e lavoro notturno

I permessi retribuiti per assistere sé stessi o per assistere il familiare in situazione di handicap grave sono regolati dalla legge 104/1992. È possibile fruire di tre giorni al mese per assistere il familiare con legge 104 art. 3 comma 3, i permessi si possono fruire anche in modo frazionato, ad esempio due ore al giorno se l’orario lavorativo è uguale o superiore a sei ore.

Analizziamo se è possibile chiedere i permessi doppi per assistere entrambi i genitori, rispondendo ad un quesito di una nostra lettrice:

Buongiorno, sono figlia unica divorziata con una bambina di 10 anni da gestire completamente da sola.
I miei genitori, rispettivamente di 90 e 81 anni, non sono più autosufficienti. Per mio papà ho la 104 e usufruisco di 3 giorni al mese per assisterlo. Poiché le condizioni di mia mamma si sono aggravate nell’ ultimo periodo e io non ce la faccio più essendo da sola con i soli 3 giorni di mio papà a seguire anche mia mamma gradirei sapere se posso richiedere la 104 anche per mia mamma. Spero in una sua gentile risposta in merito. La ringrazio e porgo cordiali saluti.

Permessi legge 104 da 3 a 6 giorni al mese per cumulo

La normativa stabilisce che è possibile fruire di tre giorni al mese per assistere un solo familiare, ma non esclude la possibilità di assistere più di un familiare, quindi in questi casi i permessi si cumulano e diventano sei giorni al mese. Questa eccezione ha dei requisiti ben precisi, infatti, per poter chiedere il doppio dei permessi bisogna che i familiari da assistere si trovino nelle seguenti condizioni:

Il familiare da assistere sia il coniuge o un parente affine al primo grado, è prevista l’assistenza anche fino al secondo grado quando la persona con disabilità abbia compiuto sessantacinque anni o sia con patologie invalidanti certificate o sia mancante.

È possibile il cumulo quando la presenza del lavoratore sia necessaria in modo disgiunto per ciascuna persona con disabilità. Questo significa che la presenza del lavoratore per assistere il familiare disabile sia necessaria tra loro in tempi diversi.

Come fare domanda dei permessi legge 104 doppi?

È possibile presentare la domanda per ottenere sei giorni di permesso invece di tre, per assistere due familiari in situazione di handicap grave, entrambi possessori della legge 104 art. 3 comma 3, la cui assistenza va prestata disgiuntamente tra loro. La domanda va presentata all’Inps e bisogna allegare le certificazioni dello stato di disabilità di ogni familiare, correlata da dichiarazione di responsabilità che certifica la necessità di assistenza disgiunta fra loro.

Conclusione

Lei può chiedere i permessi della legge 104 per entrambi i genitori che siano in possesso della legge 104 art. 3 comma 3 e la loro assistenza necessità in modo disgiunto, come sopra specificato.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,