Permessi 104 condivisi da più familiari: assistenza saltuaria e caregiver sostituto. Che cosa dice la Legge

Se chi assiste il disabile è impossibilitato si può ricorrere al caregiver sostituto per l'assistenza saltuaria? Quale legge lo prevede e come fare domanda? Chiarimenti

di , pubblicato il
Se chi assiste il disabile è impossibilitato si può ricorrere al caregiver sostituto per l'assistenza saltuaria? Quale legge lo prevede e come fare domanda? Chiarimenti

Salve, mi chiamo Filippo e leggo spesso i suoi articoli interessati per i quali le faccio i complimenti.

Vorrei chiederle gentilmente in merito all’articolo da lei scritto  il 21 marzo 2018 ” legge 104 diventa anche saltuaria“, quale si la fonte normativa  che legittima questo diritto sui permessi condivisi.

La ringrazio e la saluto

Confermiamo che dal 2018 la Legge 104 ha aperto alla possibilità che ad usufruire del permesso, in caso di assistenza saltuaria, possa essere un familiare diverso, in qualità di caregiver sostituto temporaneo.

Assistenza saltuaria: come presentare domanda per fare il sostituto del caregiver

Il soggetto intenzionato ad agire come “sostituto caregiver” deve presentare all’Inps e al proprio datore di lavoro una richiesta formale scritta in cui è contenuta una dichiarazione di responsabilità attestando:

  • tipo di assistenza prestata al disabile;
  • grado di parentela col disabile;
  • durata dell’assistenza;
  • motivi che hanno determinato la sostituzione del familiare che normalmente presta assistenza.

Il riferimento è alla sentenza numero 4069 del 20 febbraio 2018: il caso di specie riguardava più esattamente la richiesta di permessi 104 da parte di lavoratori part time. Quel che qui ci interessa è il principio che emerge dal dispositivo in cui si chiarisce che l’interesse primario tutelato è quello del disabile al diritto ad un’assistenza continuativa. 

 

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,