Perché non si può usare la carta del Reddito di Cittadinanza su Amazon: facciamo chiarezza sugli acquisti online

Si può spendere il reddito di cittadinanza su Amazon o altri siti di e-commerce? Perché gli acquisti online non sono ammessi?

di , pubblicato il
Si può spendere il reddito di cittadinanza su Amazon o altri siti di e-commerce? Perché gli acquisti online non sono ammessi?

Sono arrivati i primi accrediti sulle carte del reddito di cittadinanza. Tra i beneficiari molti si interrogano sull’utilizzo della somma e uno dei dubbi più ricorrenti riguarda che cosa si può comprare con la card del RdC. Si può usare su Amazon (o più in generale sui siti di e-commerce e per acquisti online)?

La risposta è NO.

Tra i paletti che regolano l’uso della carta, oltre ai limiti per il prelievo in contanti, ci sono proprio quelli per gli acquisti in rete. E riguarda Amazon ma, ovviamente, anche tutti gli altri siti. E’ vero che oggi su internet si possono comprare anche farmaci o prodotti alimentari ma il limite appare evidentemente necessario per scoraggiare usi impropri della carta.

Acquisti su Amazon con la carta Reddito di Cittadinanza solo sotto i 100 euro?

Anche per gli acquisti online, come qualcuno aveva già fatto notare per il gioco d’azzardo, l’unico importo sul quale il governo non può avere controllo è quello prelevato in contanti dalla carta. Ricordiamo infatti che ogni titolare ha diritto a prelevare in contanti fino a 100 euro al mese (importo rimodulato e aumentato sulla base della composizione del nucleo familiare secondo la scala di equivalenza).

Difficile controllare che nessuno eluda tale limite prelevando i soldi dalla card, caricandoli su un altro conto e facendo shopping online. Ma quantomeno, in tal modo, si riesce a limitare l’importo speso su internet.

Va detto peraltro che a breve potrebbero esserci estensioni sui beni acquistabili. In particolare potrebbe esserci un’apertura ad alcuni prodotti di elettronica ed elettrodomestici considerati indispensabili, o comunque molto importanti, per garantire una vita dignitosa oggi. Pensiamo, solo a titolo di esempio, alla lavatrice. Se così fosse potrebbe sorgere l’esigenza di includere gli acquisti in rete, almeno limitatamente a certe categorie di prodotti. Dalla pagina Facebook Inps per la Famiglia sono già giunte segnalazioni di utenti che chiedevano informazioni circa la possibilità di comprare tablet o smartphone con la carta del reddito di cittadinanza. 

Sullo stesso argomento leggi anche:

Si possono comprare elettrodomestici con il reddito di cittadinanza?

I negozi possono rifiutare il pagamento con la carta RdC?

 

.
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.