Pensioni: quattordicesima o rimborso agosto? A chi spettano

Nessuno tra coloro che prenderà a luglio 2015 la quattordicesima della pensione può accedere al bonus pensione di agosto. Ecco perché

di , pubblicato il
Nessuno tra coloro che prenderà a luglio 2015 la quattordicesima della pensione può accedere al bonus pensione di agosto. Ecco perché

Solamente una percentuale ridotta di pensionati nel 2015 si vedrà accreditare la quattordicesima sulla pensione a luglio. Tra questi nessuno rientra invece nella platea dei beneficiari dei rimborsi di agosto sulle pensioni non indicizzate. Ecco una pratica guida per l’analisi dei casi e il confronto tra le due situazioni.

Quattordicesima pensione e rimborso arretrati: possono coesistere?

Nello specifico la quattordicesima mensilità della pensione spetta solo a chi ha un assegno mensile di importo compreso tra 336 e 504 euro.

Anzi più propriamente non è la pensione in senso stretto a rilevare ma il reddito più in generale perché si tiene conto anche di altre voci. Il totale complessivo deve restare al di sotto del minimo INPS di almeno una volta e mezzo. Vista questa premessa è evidente che l’accredito della quattordicesima mensilità Inps viene riservata ai pensionati meno abbienti. Da qui la conclusione ovvia: chi prende la quattordicesima il primo luglio 2015 non può essere al contempo beneficiario del rimborso pensione di agosto 2015. Quest’ultimo infatti, presentato dal governo anche come “bonus pensioni”, è un indennizzo per la mancata rivalutazione nel biennio 2012/13 per pensioni medio-alte. Per quanto concerne la quattordicesima inoltre sono previsti requisiti specifici.

Quattordicesima mensilità Inps 2015: importo e requisiti pensione

L’importo della quattordicesima mensilità della pensione Inps 2015, riconosciuto solo a partire dai 64 anni di età, non ha subito variazioni rispetto allo scorso anno quindi va da un minimo di 336 a 504 euro esentasse in base a scaglioni contributivi.

  • 336 euro per ex lavoratori dipendenti con meno di 15 anni di contributi o ex lavoratori autonomi con meno di 18 anni di contributi
  • 420 euro per ex lavoratori dipendenti con 15-25 anni di contributi oppure ex lavoratori autonomi con alle spalle 18-28 anni di contributi
  • 504 euro per gli ex lavoratori dipendenti che superano i 25 anni di contributi o anche gli ex lavoratori autonomi con più di 28 anni di contributi
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,