Pensioni nel 2022 con addio a Quota 100 senza rimpianti, ecco la grande svolta per le anticipate

Pensioni nel 2022 con addio a Quota 100 senza rimpianti, ecco la grande svolta per le anticipate. Con queste due misure in rampa di lancio. Ecco quali sono.

di , pubblicato il
Pensioni nel 2022 con addio a Quota 100 senza rimpianti, ecco la grande svolta per le anticipate

Sulle pensioni nel 2022 con addio alla Quota 100 senza troppi rimpianti è possibile. Ecco infatti la grande svolta per le pensioni anticipate a partire dal prossimo anno. Anche se, senza la Quota 100, non sarà più possibile nella fattispecie andare in pensione con il requisito anagrafico dei 62 anni di età. E con un’anzianità contributiva pari a 38 anni di contributi versati.

Per la riforma delle pensioni nel 2022 con addio alla Quota 100, infatti, la misura candidata a sostituirla è l’Ape Social attuale. Che dal prossimo anno dovrebbe essere estesa e rafforzata. Ma al cosiddetto super Ape Social dovrebbe essere affiancato pure l’anticipo contributivo.

Ovverosia, sostanzialmente, un altro Ape tale da permettere ai lavoratori di ritirarsi con un pezzo di pensione. Quella liquidata solo con il contributivo. Mentre, sulle pensioni nel 2022 con addio alla Quota 100, per l’eventuale parte retributiva ci sarebbe da rispettare il requisito di accesso alla pensione INPS di vecchiaia.

Pensioni nel 2022 con addio alla Quota 100 senza rimpianti, ecco la grande svolta per le anticipate

Nel dettaglio, il super Ape Social nel 2022 è quello che, in base alle attese, sarà caratterizzato da un sostanzioso incremento delle mansioni lavorative identificate come gravose. In pratica, ci sarà un netto allargamento dell’attuale lista di lavori faticosi che permettono di ritirarsi dal lavoro con il vigente Ape Social che, tra l’altro, scadrà a fine anno.

Con l’Ape contributivo, invece, i lavoratori potranno andare in pensione a 63, forse a 64 anni rispetto ai 62 della quota 100. Ma con soli 20 anni di contributi versati e comunque solo per la parte di pensione calcolata su quanto effettivamente versato come sopra detto. Per le pensioni nel 2022 con addio alla Quota 100.

Come funziona la proposta di anticipo contributivo per ritirarsi dal lavoro

Quella dell’anticipo contributivo per ritirarsi dal lavoro non è peraltro una novità. Ma è una proposta da tempo lanciata dall’attuale presidente dell’INPS Pasquale Tridico. Una misura che, associata ed accoppiata al super Ape Social 2022, potrebbe in effetti permettere di dire addio alla Quota 100. Davvero senza troppi rimpianti.

Argomenti: , , , , , , ,