Pensioni, in arrivo anticipo e bonus tredicesima. Ma non per tutti: ecco il calendario di dicembre

Sul fronte delle pensioni ci sono interessanti novità in arrivo per il mese di dicembre. Ecco il calendario tredicesime.

di , pubblicato il
Sul fronte delle pensioni ci sono interessanti novità in arrivo per il mese di dicembre. Ecco il calendario tredicesime.

Sul fronte delle pensioni ci sono interessanti novità in arrivo per il mese di dicembre. Come per i precedenti mesi, al fine di evitare assembramenti e contenere i contagi, anche per il mese di dicembre gli assegni previdenziali saranno accreditati in anticipo.

Ad essere accreditati con largo anticipo saranno anche le pensioni e le indennità di accompagnamento per gli invalidi civili.

Come anticipato dal Dipartimento della Protezione Civile le pensioni saranno accreditate dal 25 novembre al 1 dicembre 2020.

Anche le tredicesime saranno accreditate in anticipo ovvero solo per i titolari di Postepay Evolution, conto BancoPosta e Libretto di Risparmio.

Pensioni e Tredicesime anticipate: calendario mese di dicembre

Ecco di seguito il calendario pensioni e tredicesime del mese di dicembre per chi si rivolge alle Poste Italiane:

  • Mercoledì 25 novembre 2020 potranno ritirare la pensione e la tredicesima tutti coloro il cui cognome inizia per A-B,
  • Giovedì 26 novembre sarà la volta di coloro che hanno il cognome che inizia con C-D,
  • Venerdì 27 novembre potranno ritirare la pensione e la tredicesima coloro il cui cognome inizia per E-K,
  • Sabato 28 novembre sarà la volta di coloro che hanno il cognome che inizia per L-O,
  • i cognomi che iniziano per P-R potranno ritirare la pensione lunedì 30 novembre,
  • il primo dicembre l’accredito della pensione e della tredicesima spetta a tutti i cognomi che iniziano per S-Z.

Chi ritira la pensione in banca senza passare dallo sportello postale può ritirare la pensione e la tredicesima il primo dicembre.

Tredicesima a dicembre: ecco a chi spetta

Oltre che per i lavoratori dipendenti la tredicesima spetterà anche ai pensionati.

La tredicesima spetta ai titolari di pensione di vecchiaia, anticipata e di anzianità, ai titolari di pensione di reversibilità e di prestazioni di natura assistenziale come l’assegno sociale e l’assegno ordinario d’invalidità.

L’ammontare della tredicesima dei pensionati coincide con quello del rateo dell’ultimo mese dell’anno.

Bonus Tredicesima: a chi spetta?

Anche per il corrente anno 2020 i pensionati che rientrano in una certa soglia reddituale hanno diritto a percepire il Bonus Tredicesima, il bonus che si aggiunge alla tredicesima.

Il Bonus Tredicesima ha un importo pari a 154,94 euro e spetta solamente a coloro che percepiscono redditi non superiori a 6.596,46 euro.

Ai titolari di trattamenti d’invalidità civile, di assegno sociale o di pensione sociale non spetta alcun Bonus Tredicesima.

Argomenti: ,