Pensioni febbraio 2022: date pagamento per chi ritira alle Poste e in banca (calendario e differenze)

Per l’accredito in conto corrente della pensione di febbraio 2022 le date sono diverse a seconda che trattasi di banca o posta

di , pubblicato il
Pensioni febbraio 2022: nuove date di pagamento e nuove regole

Anche per il pagamento delle pensioni di febbraio 2022, il calendario sarà diverso a seconda che la pensione sia riscossa in contanti direttamente alla posta oppure se il pensionato riceve l’accredito in conto corrente (bancario o postale) o sul libretto posta dotato di IBAN o anche su carta Postepay Evolution (dotata anch’essa di IBAN).

Con riferimento al ritiro di persona alle poste, al fine di evitare assembramenti, dato il perdurare dello stato di emergenza sanitaria legato al Covid-19 (prorogato al 31 marzo 2022), anche per le pensioni di febbraio 2022 il pagamento avverrà mediante scaglioni di pensionati suddivisi per l’iniziale del proprio cognome.

Per il ritiro in posta si inizia il 25 gennaio

In attesa dell’ufficialità da parte dell’INPS, è possibile che il pagamento della pensione di febbraio 2022 in posta avverrà secondo il seguente ordine, dal 25 gennaio al 31 gennaio:

  • martedì 25 gennaio 2022, dalla A alla B
  • mercoledì 26 gennaio 2022, dalla C alla D
  • giovedì 27 gennaio 2022, dalla E alla K
  • venerdì 28 gennaio 2022, dalla L alla O
  • sabato 29 gennaio 2022, dalla P alla R
  • lunedì 31 gennaio 2022, dalla S alla Z.

Possibile sempre delegare i Carabinieri per il ritiro e la consegna a domicilio per i cittadini ultra 75enni.

Accredito sul conto della pensione di febbraio 2022

Diverso il discorso per chi, invece, riceve l’accredito in conto corrente oppure su libretto o carta Postepay Evolution.

Se c’è accredito della pensione di febbraio 2022 su conto corrente bancario, il pensionato vedrà l’importo il primo giorno bancabile del mese di riferimento. Quindi, martedì 1° febbraio.

Probabile, invece, che il giorno sarà anticipato al 25 gennaio 2022 per coloro che hanno l’accredito su conto corrente postale, su libretto dotato di IBAN o su carta Postepay Evolution.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: