Pensioni e Bonus Poletti: cosa è, a quanto ammonta e a chi spetta

Cosa è il Bonus Poletti, a chi spetta, a quanto ammonta? Tutto quello che c'è da sapere sul Bonus pensioni.

di , pubblicato il
Cosa è il Bonus Poletti, a chi spetta, a quanto ammonta? Tutto quello che c'è da sapere sul Bonus pensioni.

Che cosa è il Bonus Poletti e a chi spetta? Il Bonus è versato in maniera una tantum ai pensionati che sono stati colpiti dal blocco delle indicizzazioni delle pensioni voluto dal governo Monti nel 2011 e bocciato, le scorse settimane, dalla Corte Costituzionale perché definito incostituzionale.

  Il governo dovrà rimborsare questi pensionati e la proposta avanzata è stata quella di un rimborso una tantum versato in misura variabile in base all’importo delle pensioni.   Anche se non è stato ancora quantificato l’importa da rimborsare se si applicasse alla lettera la sentenza, l’esecutivo ha deciso che il rimborso totale sarà di 2 miliardi di euro nell’assegno di agosto attraverso il Bonu Poletti, che non si è ancora capito se sarà soltanto un anticipo o il rimborso a titolo definitivo.  

Bonus Poletti: a chi spetta

Il Bonus Poletti sarà riconosciuto automaticamente a tutti i pensionati in base all’assegno percepito. Non andrà presentata, quindi, nessuna richiesta di rimborso da parte dei pensionati che hanno subito il blocco delle indicizzazioni degli assegni previdenziali negli anni 2012 e 2013.  

Bonus Poletti: importi

Per chi percepisce un assegno pensionistico che supera di poco la fascia esclusa dal blocco, di poco superiore ai 1500 euro, il rimborso sarà pari a 635 euro. Per assegni di 1600 euro il rimborso sale a 700 euro per decrescere gradualmente fino ai 300 euro per assegni di 2800 euro. Si ricorda che il rimborso non sarà soggetto a tassazione con aliquota ordinaria Irpef ma con tassazione sostitutiva.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.