Pensioni Docenti settembre 2021, è possibile beneficiare di Quota 100?

La normativa della Quota 100 prevede per i dipendenti del comparto scuola l’applicazione dell’articolo 59 comma 9 della Legge n. 449/1997.

di , pubblicato il
La normativa della Quota 100 prevede per i dipendenti del comparto scuola l’applicazione dell’articolo 59 comma 9 della Legge n. 449/1997.

Il 7 dicembre 2020 è stato il termine ultimo per presentare l’istanza di cessazione dal servizio per il personale docente ed educativo, amministrativo ed ausiliario della scuola per andare in pensione il prossimo 1° settembre 2021.

La Circolare del Ministero dell’Istruzione n. 36103 del 13 novembre 2020 illustrativa del DM 12.11.2020 n. 159 ha fornito interessanti istruzioni.

La normativa della Quota 100 prevede per i dipendenti del comparto scuola l’applicazione dell’articolo 59 comma 9 della Legge n. 449/1997, che recita:

«Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno».

Pensioni Docenti settembre 2021: Quota 100

I dipendenti del comparto scuola che intendono andare in pensione il 1 settembre 2021 devono raggiungere i requisiti chiesti dalla misura entro il 31 dicembre 2021.

Quota 100 consente di accedere alla pensione quando la somma tra età anagrafica e contributi maturati dà come risultato 100.

In ogni caso l’età anagrafica con cui andare in pensione non può essere inferiore ai 62 anni, mentre il requisito contributivo non può essere meno di 38 anni.

La prima finestra utile per accedere a Quota 100 è quella che consente il raggiungimento dei 38 anni di contributi al compimento dei 62 anni di età.

Per il corrente anno potranno accedere a Quota 100 coloro che sono nati nel 1959 purché abbiano maturato almeno 38 anni di contribuzione.

Quota 100 Docenti: come fare domanda?

La domanda di pensione possa essere presentata in qualsiasi momento, anche al termine del periodo di validità della misura.

L’importante è raggiungere i requisiti di accesso entro il 31 dicembre 2021.

Per presentare la domanda di pensionamento è necessaria la cessazione dell’attività lavorativa ed è indispensabile lasciare il proprio lavoro in tempo utile.

L’istanza di cessazione deve essere prodotta tramite la procedura web POLIS “istanze on line”.

Il personale delle province di Trento, Bolzano ed Aosta, presenta le domande in formato cartaceo direttamente alla sede scolastica di servizio/titolarità, che provvederà ad inoltrarle ai competenti Uffici territoriali.

Argomenti: ,