Pensioni di settembre 2021 per chi ritira alle Poste l’assegno: calendario e importi aggiornati

Sulle pensioni di settembre 2021 per chi ritira alle Poste l'assegno: calendario e importi aggiornati sono ora ufficiali. In linea con le attese, infatti, ecco tutte le date.

di , pubblicato il
Le pensioni ottobre, novembre e dicembre 2021: come sapere fino a quando saranno pagate in anticipo

Sulla pensioni di settembre 2021 per chi ritira alle Poste l’assegno: calendario e importi aggiornati sono ora ufficiali. In linea con le attese, infatti, presso gli uffici di Poste italiane il pagamento delle pensioni partirà con qualche giorno di anticipo senza aspettare l’inizio del mese di settembre.

Per chi ritira alle Poste l’assegno c’è il calendario in ordine alfabetico

Nel dettaglio, alla Poste per il ritiro della pensione di settembre 2021 si potranno presentare i cittadini con il cognome dalla A alla B. In data giovedì 26 agosto. Venerdì 27 agosto per i cognomi dalla lettera C alla lettera D.
Sabato 28 agosto del 2021 presso gli uffici postali, ma solo di mattina, per i cognomi dalla lettera E alla lettera K. Lunedì 30 agosto del per i cognomi dalla lettera L alla lettera O. Martedì 31 agosto del 2021 per i cognomi dalla lettera P alla lettera R.

Ed infine il pagamento pensioni di settembre del 2021 mercoledì 1/9 per i cognomi dalla lettera S e fino alla lettera Z. Tra gli importi da pagare ai pensionati, per chi ne ha diritto per il mese di settembre del 2021, ci sono chiaramente inclusi pure quelli relativi al riconoscimento della quattordicesima mensilità.

Pensioni di settembre 2021 per chi ritira alle Poste l’assegno: il calendario e gli importi aggiornati

Non tutti però, al fine di incassare la pensione, avranno bisogno nei prossimi giorni di fare la fila alle Poste per l’assegno. In particolare, per chi per le pensioni di settembre 2021 ha attivato la domiciliazione bancaria, l’accredito arriverà mercoledì 1 settembre del 2021. E qualche giorno prima per chi ha attivato, invece, la domiciliazione della pensione su prodotti, su strumenti e su servizi postali.

Precisamente, per chi ha la canalizzazione attiva, le pensioni di settembre del 2021 già dal prossimo 26 agosto saranno accreditate su carte PostePay Evolution e su conti BancoPosta. Ma anche sui libretti di risparmio. Così come, senza fare le code alla Posta, la pensione accreditata da giovedì prossimo si potrà prelevare da ATM Postamat con le carte con IBAN PostePay Evolution. Con la carta Libretto e con le carte Postamat.

Argomenti: ,