Pensione sul conto corrente: come fare domanda

Accredito pensione sul conto: vantaggi e come richiederlo. Che cosa sapere in merito alla priorità nell'emergenza coronavirus.

di , pubblicato il
Accredito pensione sul conto: vantaggi e come richiederlo. Che cosa sapere in merito alla priorità nell'emergenza coronavirus.

Ricevere l’accredito della pensione sul conto corrente può essere comodo in generale ma, in questo difficile momento di pandemia Covid 19, non doversi recare in banca o alle poste serve anche ad evitare assembramenti.

Chi riceve pensioni inferiori a mille euro e, quindi, non aveva obbligo di accredito sul conto (o su carta prepagata con IBAN), può anche richiedere questa modalità di pagamento in un secondo momento. In questo articolo vedremo come fare.

I modelli da compilare sono AP03 se intende accreditare l’assegno su un conto corrente bancario e il modello AP04 per l’accredito su conto corrente postale. Nel caso di conto cointestato (ipotesi comune tra coniugi) è necessario che uno dei due titolari sia il beneficiario dell’assegno pensione.

Chi ha un conto aperto alle poste e riceve direttamente la pensione, per i prossimi tre mesi potrà contare su un accredito con qualche giorno di anticipo rispetto al calendario. Questo serve a distribuire a scaglioni su più giorni per evitare assembramenti al primo giorno bancabile del mese. Lo ha confermato di recente anche il ministro del lavoro Catalfo. Riportiamo le sue parole in merito alle date precise di pagamento per le pensioni sul conto: “il pagamento decorrerà dal giorno 26 al 31 marzo per la mensilità di aprile, dal giorno 27 al 30 aprile per la mensilità di maggio e dal giorno 26 al 30 maggio per la mensilità di giugno. A breve, Poste definirà il nuovo calendario delle convocazioni. A nome di tutto il Governo, ringrazio la società e Inps per la disponibilità dimostrata nei confronti del Paese“.

 

Argomenti: ,