Pensione sociale 2016: importi e limiti di reddito

Come variano gli importi della pensione sociale nel 2016 e quali sono i limiti di reddito per poterne fruire.

di , pubblicato il
Come variano gli importi della pensione sociale nel 2016 e quali sono i limiti di reddito per poterne fruire.

L’INPS per il 2016 ha aggiornato gli importi e limiti di reddito per la pensione sociale, la prestazione assistenziale corrisposta ai soggetti in condizione di bisogno che avevano maturato i requisiti per fruirne entro il 31 dicembre 1995 (poichè tale istituto è stato abolito dal 1 gennaio 1996 sostituito dall’assegno sociale).   La pensione sociale, pari all’assegno sociale, veniva, fino al 1995, corrisposta a soggetti con un’età superiore ai 65 anni, residenti in Italia, che risultassero in una situazione economica di bisogno determinata dalle soglie di reddito stabilite dall’INPS.

La pensione sociale, come l’assegno sociale, viene erogata in misura piena soltanto ai soggetti privi di reddito. L’importo della pensione sociale piena per il 2016 è di 369,26 euro che può essere corrisposta soltanto a chi è sprovvisto di reddito o a chi, se coniugato, ha un reddito annuo coniugale inferiore a 11.739,48 euro.   Indipendentemente dal reddito coniugale, qualora il reddito personale annuo superi i 4800,38 euro si perde il diritto alla pensione sociale o quando il reddito coniugale superi i 16.539,86 euro.   Anche per i titolari di pensione sociale è possibile beneficiare della maggiorazione sociale che porta ai beneficiari di un importo aggiuntivo pari a 269 euro al mese a patto che il reddito personale, comprensivo anche della pensione sociale, non superi gli 8.298,29 euro l’anno e quello coniugale non superi i 14.123,20 euro l’anno. Con l’aggiunta della maggiorazione sociale il pensionato, quindi, può raggiungere un reddito pari a 630 euro al mese.   Vediamo nel dettaglio l’importo della pensione sociale in base ai limiti di reddito personali e coniugali per il 2016.

  • Per redditi personali uguali a 0 e redditi coniugali inferiori a 11.739,48 euro l’anno l’importo mensile della pensione sociale è di 329,26 euro l’anno
  • Per redditi personali superiori a 4800,38 euro, qualiasi siano i redditi coniugali la pensione sociale non viene erogata.
  • Per redditi personali inferiori a 4800,38 euro e redditi coniugali superiori a 16.539,86 euro la pensione sociale non viene erogata.
  • Per redditi personali inferiori a 4800,38 euro annui e redditi coniugali inferiori a 11.739,48 euro annui all’importo di 329,26 euro della pensione sociale va detratto un’importo mensile pari al reddito personale/13
  • Per redditi inferiori a 4800,38 euro annui e reddito coniugale annuo compreso tra 11.739,48 euro e 16.539,86 euro annui, all’importo di 329,26 euro della pensione sociale va detratto il valore più elevato tra le seguenti operazioni:
  1. reddito personale annuo/13
  2. reddito coniugale annuo – 11.739,48 il cui risultato va diviso per 13
.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,