Pensione e Quota41, il lavoro come camionista della classe 62, lavoro precoce e gravoso, rientra? | La Redazione risponde

Posso andare in pensione con Quota 41, lavoro gravoso anche essendo della classe 1962? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
pensione camionista

Buongiorno sono un lavoratore precoce ho iniziato a lavorare nel 77 in regola e dal 90 faccio il camionista con turni massacranti e usufruisco della legge 104, posso andare in pensione quando avrò raggiunto i 41 anni di lavoro sebbene sia della classe 1962.

Analizziamo in questo articolo come e quando è possibile fare richiesta della pensione con lavoro precoce e quali sono i requisiti richiesti.

Requisito età lavoro precoce

Per essere considerato lavoratore precoce bisogna aver versato almeno un anno di contributi prima del 19° anno di età e trovarsi in una delle seguenti categorie di tutele:

  • Dipendenti che hanno perso il lavoro involontariamente, e che da tre mesi non percepiscono la NASPI;
  • Lavoratori dipendenti e anche lavoratori autonomi, che da circa 6 mesi assistono il familiare con handicap grave ai sensi della legge 104 art. 3 comma 3 (Caregiver)
  • Lavoratori con una disabilità accertata superiore o uguale al 74%;
  • Dipendenti che svolgono un lavoro usurante
  • Dipendenti che svolgono un lavoro gravoso

 Pensione lavoro precoce quando va fatta la domanda?

La domanda può essere presentata dal 1° marzo di ciascun anno. Alcuni requisiti possono essere valutati in via prospettica, e sono:

  • 41 anni di contributi;
  • i 3 mesi di inoccupazione successivi al percepimento della Naspi;
  • per i lavoratori usuranti almeno 7 anni negli ultimi 10 anni di lavoro prestato, oppure metà della via lavorativa nella mansione usurante;
  • per i lavoratori che svolgono una mansione gravosa, i 6 anni di lavoro prestato in via continuativa.

Valida la contribuzione versata a qualsiasi titolo, richiesto un requisito contributivo di 41 anni indipendentemente dall’età anagrafica.

Pensione, adeguamento anche per i precoci

L’adeguamento avverrà anche per i lavoratori precoci e così dal 2019, in base alle attuali stime sulla speranza
di vita, il requisito dovrebbe diventare 41 anni e 5 mesi.

Domanda pensione e certificazione lavoro gravoso

Ricordiamo che i lavoratori addetti a mansioni gravose devono produrre, al momento della domanda, un documento redatto dal o dai datori di lavoro che attesti la gravosità del lavoro prestato, nel caso specifico il lavoro di camionista si configura nella categoria di:  Conduttori di mezzi pesanti e camion.

Senza questa documentazione a domanda non può essere presentata.

L’Inps, rilevate le criticità in riferimento a questa documentazione, con le circolari 99 e 100 del 16 giugno scorso, ha postecipato la presentazione dei documenti a corredo delle istanze entro un termine successivo (esempio 30 giorni), senza pregiudicare la presentazione della domanda di pensionamento anticipato.

Conclusioni

E’ possibile fare richiesta di pensionamento al raggiungimento dei requisiti, ricordiamo che alcuni requisiti previsti per l’accesso alla pensione anticipata precoci devono essere già perfezionati nel momento in cui si presenta la domanda, altri possono essere maturati successivamente.

Ricordiamo, come sopra riportato, anche i requisiti dei lavoratori precoci variano in base all’adeguamento alla speranza di vita. Si spera in un annullamento di questo adeguamento, ma ad oggi nulla è cambiato.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,