Pensione quota 41 precoci: quando se ne ha diritto?

Quali sono i requisiti per accedere alla quota 41 precoci come lavoratore usurante o gravoso? Vediamo le categorie che vi rientrano e con quali requisiti.

di , pubblicato il
Quali sono i requisiti per accedere alla quota 41 precoci come lavoratore usurante o gravoso? Vediamo le categorie che vi rientrano e con quali requisiti.

Buonasera, ho iniziato a lavorare prima dei 15 anni, ho svolto varie mansioni, fonderia, metalmeccanico e autista di autobus per 14 anni, ho diritto alla quota di 41 anni? Ringrazio anticipatamente.

 

Per accedere alla quota 41 precoci occorre rientrare in determinate categorie oltre ad essere in possesso dei 41 anni di contributi e i 12 mesi di contributi effettivi versati prima del compimento dei 19 anni di età.

Le categorie che rientrano nella quota 41 precoci sono:

  • disoccupati
  • invalidi
  • caregiver
  • lavoratori usuranti
  • lavoratori addetti alle mansioni gravose

Da quel che comprendo a lei interessano le ultime due categorie.

Quota 41 lavoratori gravosi: quali categorie e con quali requisiti

I lavoratori gravosi possono rientrare nella quota 41 se hanno svolto la mansione in oggetto per sei anni negli ultimi 7 anni che precedono il pensionamento o per 7 anni negli ultimi 10 anni. Le categorie di lavoratori che rientrano nelle mansioni gravose.

Per sapere quali sono le categorie di lavoratori che vi rientrano può consultare il seguente articolo: Quota 41 precoci: quando si rientra come usuranti o gravosi?

Quota 41 lavoratori usuranti: quando vi rientrano?

Rientrano nella quota 41 i lavoratori dipendenti addetti a lavori usuranti (articolo 1, commi 1, 2 e 3, del decreto legislativo 21 aprile 2011, n. 67).

Per accedere alla pensione anticipata con i requisiti agevolati occorre che l’attività usurante sia svolta per almeno sette anni negli ultimi dieci anni di lavoro o per almeno metà della vita lavorativa complessiva.

Se può o meno accedere alla quota 41 per lavoratori precoci, quindi, dipende dall’attività lavorativa che ha svolto e per quanto tempo è stata svolta.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,