Pensione quota 100: quando e come la finestra di attesa?

Qual è la finestra di attesa per la quota 100, quando va attesa e in quali casi, invece, non deve essere rispettata.

di , pubblicato il
quota-100-pensioni-anticipata

Gentile signora Patrizia, io ho maturato i requisiti per quota 100 giorno 8/5 19 /  e se voglio fare domanda per quota 100 a novembre la finestra di quanto è? Grazie.

Come ben tutti ormai sappiamo, per accedere alla quota 100 sono necessari 62 anni di età unitamente a 38 anni di contributi versati. E’ poi richiesta una finestra di attesa per la decorrenza del trattamento che varia in base se il lavoratore appartenga al settore pubblico o a quello privato.

La finestra di attesa per i dipendenti privati è di 3 mesi, per quelli del settore pubblico è di 6 mesi. Inoltre, per i dipendenti pubblici, è richiesto obbligatoriamente un periodo di preavviso all’amministrazione di appartenenza di 6 mesi.

Domanda di pensione con quota 100

Per quanto la riguarda, quindi, le alternative sono 2:

se appartiene al settore privato, raggiungendo i requisiti a maggio 2019, la sua finestra di attesa terminerebbe agosto e facendo domanda a novembre non dovrebbe attendere i 3 mesi e potrebbe accedere alla pensione già dal 1 dicembre (sempre nel rispetto del periodo di preavviso obbligatorio da presentare al suo datore di lavoro indicato nel suo contratto collettivo nazionale).

se, invece, è un lavoratore del settore pubblico, raggiungendo i requisiti a maggio 2019 la finestra di attesa di 6 mesi terminerebbe a novembre 2019 con decorrenza della pensione dal 1 dicembre 2019; in questo caso, però, dovrebbe presentare dimissioni già 6 mesi prima di novembre per rispettare anche i 6 mesi di preavviso obbligatorio da dare alla sua amministrazione di appartenenza.

In entrambi i casi, quindi, sia che lavori nel pubblico che nel privato, se saprà gestire bene il periodo di preavviso da presentare, presentando domanda di pensione con quota 100 a novembre potrebbe avere la decorrenza della pensione il 1 dicembre 2019.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,