Pensione quota 100: è valido il servizio militare nei 38 anni?

Il servizio militare riscattato rientra nei 38 anni utili al raggiungimento dei requisiti per accedere alla quota 100?

di , pubblicato il
quota-100-pensioni-anticipata

Gentilissima D/ssa Del Pidio, vorrei alcuni chiarimenti  in merito alla pensione quota 100: ai fini del raggiungimento dei 38 anni di servizio, il servizio militare prestato dal mese di Marzo 1980 al mese di Marzo 1981 si conteggia? Sono stato assunto in data 18/12/1984 al 18/12/2021 raggiungerei 37 anni di servizio e 1 anno di militare per un totale di 38 anni di servizio.

Posso andare in pensione con la quota 100 anche dopo il 31/12/2021? Grazie.

 

Riscatto servizio di leve e quota 100

Il servizio di leva per essere conteggiato deve essere riscattato (gratuitamente). Se ha riscattato l’anno del servizio militare può conteggiarlo tranquillamente nei 38 anni necessari al raggiungimento dei requisiti per accedere alla quota 100. Se non lo ha fatto ancora può procedere al riscatto in qualsiasi momento poiché non vi è un limite di tempo entro cui presentare domanda di riscatto.

Se raggiunge i requisiti per la quota 100 entro il 31 dicembre 2021 ha diritto ad accedere alla pensione con la misura poiché, come chiarisce il decreto 4/2019 “Il diritto conseguito entro il 31 dicembre 2021 può essere esercitato anche successivamente alla predetta data, ferme restando le disposizioni del presente articolo.”.

Ovviamente, per la decorrenza del trattamento pensionistico, dovrà attendere la finestra di 3 o 6 mesi, in base che lei sia un dipendente pubblico o privato e questo la porterà inevitabilmente alla decorrenza della pensione o al 1 aprile 2022 o al 1 luglio 2022.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,