Pensione Quota 100 a 62 anni con il sistema contributivo o misto?

Pensione Quota 100, tra dubbi e criticità, come sarà calcolata con il sistema contributivo o misto? Tutte le ultime novità.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Pensione anticipata Ape Volontaria

Pensione: Buongiorno, si parla di quota 100 ma con ricalcolo della pensione con il sistema contributivo. Ma se veramente si ricalcolasse la pensione con il contributivo che novità sarebbe? Non serve aspettare quanto il governo sta pensando di creare. Esiste già da anni la possibilità di andare in pensione a 64 anni con 20 anni di contributi con conteggio contributivo e si chiama Computo dove puoi addirittura considerare tutti i contributi accumulati nella Gestione separata e nella Gestione ordinaria e anche da lavoratore autonomo. Quindi la novità della quota 100 avrebbe senso solo se venisse mantenuto il calcolo retributivo o almeno misto altrimenti , se  proprio devi essere penalizzato dal contributivo, esiste già la pensione con quota 84.

 

Pubblichiamo la riflessione di un nostro lettore, analizzando le ultime indiscrezioni su come verrà considerato il calcolo della Quota 100.

Secondo indiscrezioni il calcolo della pensione quota 100, dovrebbe essere così calcolato:

  • per chi possiede almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995, il calcolo retributivo sino al 31 dicembre 2011, dopo il 2011 con il calcolo contributivo;
  • per chi possiede meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995, il calcolo retributivo sino al 31 dicembre 1995, dopo il 1995 con il calcolo contributivo;
  • per chi non possiede contributi al 31 dicembre 1995, con il calcolo interamente contributivo.

Per limitare il grande numero di lavoratori che farà richiesta della Quota 100, è stato ipotizzato sia il calcolo contributivo delle annualità di pensione dal 1996 in poi, sia il ricalcolo contributivo integrale.

Ricordiamo che il sistema di calcolo contributivo è penalizzante, a differenza del retributivo che si basa sui contributi versati. Per avere certezze bisogna attendere.

Bisogna attendere per saperne di più, al momento non ci sono ulteriori novità in merito.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Pensioni anticipate