Pensione per andare all’estero, i tre Paesi più convenienti sono latini: ecco il podio delle destinazioni

Pensione per andare all'estero, i tre Paesi più convenienti sono latini: ecco il podio delle destinazioni. Tra il costo della vita favorevole e la sanità gratuita. Ma anche la lingua facilmente assimilabile.

di , pubblicato il
Pensione per andare all'estero, i tre Paesi più convenienti sono latini: ecco il podio delle destinazioni

Per la pensione per andare all’estero, i tre Paesi più convenienti sono latini: ecco il podio delle destinazioni. Perché molti italiani, dopo il ritiro dal lavoro, puntano a varcare i confini nazionali. Proprio al fine di trascorrere la vecchiaia in Paesi del mondo dove si ritiene si possa condurre una vita più rilassante. E dove magari il costo della vita, rispetto all’Italia, è tale da potersi avvalere di migliori condizioni a livello esistenziale.

In particolare, per la pensione per andare all’estero, tre Paesi tra i più convenienti ci sono il Portogallo, Malta ed anche la Spagna includendo pure le Canarie. Tre mete che, tra l’altro, sono anche quelle più vicine all’Italia. Scegliere il Portogallo o la Spagna significa infatti godersi la pensione all’estero in Paesi dove la cultura non è molto differente dalla nostra. Così come imparare la lingua non è per nulla difficoltoso.

Pensione per andare all’estero, i tre Paesi più convenienti sono latini: ecco il podio delle destinazioni

Le Canarie, come sopra accennato, sono un’altra meta ideale per godersi la pensione per andare all’estero. Giusto per rendere l’idea, cosa c’è di meglio che trascorrere la vecchiaia a Tenerife tra la musica, i balli e le spiagge dorate?

Per chi invece vuole mettere tra sé e l’Italia molti più chilometri, per godersi la pensione per andare all’estero, ci sono altri Paesi a dir poco appetibili. Per esempio, la Giamaica e la Thailandia. Ma senza dimenticare il fascino dei Paesi dell’America Centrale. Dove già ci sono molti italiani in pensione. Ci riferiamo, nello specifico, a Panama ed anche al Costa Rica.

Cosa spinge i cittadini italiani che si ritirano dal lavoro ad andare all’estero?

Il costo della vita, ed il clima e la cultura simili al nostro Paese, sono i fattori principali che spingono molti cittadini italiani a godersi la pensione per andare all’estero. Ma si guarda anche alla lingua, se queste è facilmente assimilabile, e soprattutto al prezzo delle case. Per mettere radici e per godersi un buen retiro dove magari, e possibilmente, l’assistenza sanitaria sia gratuita.

Argomenti: ,