Pensione Opzione donna: cristallizzazione e proroga dal 2020 in poi

Pensione anticipata Opzione donna, chiarimenti sulla possibile proroga nel 2020 e sulla sua istituzionalità con riferimento alla cristallizzazione.

di , pubblicato il
pensione

La pensione anticipata Opzione donna è stata prorogata con il decreto-legge n. 4/2019 per tutto l’anno 2019. Sono stati modificati i requisiti ampliando la platea delle lavoratrici aventi diritto. In quest’articolo esamineremo vari quesiti delle nostre lettrici in base alla normativa vigente.

Entrambi i requisiti al 31 dicembre 2018

Buongiorno, sono nata nel 61 a maggio compio 58 anni, al 31 dicembre 2019 ho 34 anni di contributi e 11 mesi. La mia domanda è questa: Posso accedere a opzione donna? Grazie mille

Secondo la proroga Opzione donna inserita nel decreto-legge n. 4/2019 lei non rientra in quanto bisogna avere entrambi i requisiti anagrafici e contributi al 31 dicembre 2018. I requisiti richiesti per le lavoratrici dipendenti sono 58 anni di età e 35 anni di contributi.

Opzione donna e cristallizzazione dei requisiti

Buongiorno, ringraziando anticipatamente per la sua collaborazione vorrei porgerle una domanda io sono nata l’11/12/1959 e ho 37 anni di contributi quindi ho maturato i requisiti per andare in pensione con opzione donna la mia domanda è la seguente ci sono scadenze per presentare la domanda io sono un’infermiera e lavoro in ospedale quindi dipendente pubblico tutti mi dicono di no però ho paura che mi decadono i termini e non posso poi più usufruire di tale anticipo pensionistico. Mi può dare informazioni al riguardo grazie anche perché so che per il comparto scuola la domanda scade il 28 febbraio non sarà che ci siamo anche noi statili/sanità in questo gruppo. Grazie.

Per effetto della cristallizzazione, lei può inoltrare la domanda anche negli anni successivi, senza dove attendere la finestra di uscita di 12 mesi per le lavoratrici dipendenti e 18 mesi per le lavoratrici autonome. La finestra decorre dal 1° giorno dalla maturazione di entrambi i requisiti.

Proroga nel 2020

Buongiorno Sig. Angelina, io non sono riuscita a prendere opzione donna perché ho 57 anni e 35,9 mesi di contributi, se venisse rinnovata nel 2020 potrò beneficiare compiendo i 58 a maggio? Perché ho letto che ci vorranno 57,7 mesi per cui non rientrerei di nuovo…. Grazie se potrà rispondere.

La proroga nel 2020 si è ipotizzata con i requisiti maturati al 31 dicembre 2019, quindi se ciò avvenisse lei rientrerebbe.

Pensione Opzione donna per sempre

1) Gentilissima signora Angelina, ad aprile 2019 compio 36 anni di servizio e ad agosto compio 57 anni. Lavoro alle poste come consulente finanziaria e percepisco uno stipendio (aumenti stipendiali compresi) di euro 1500. Vorrei poter usufruire dell’opportunità opzione donna ma a dicembre 2019 non ho il requisito di 57 anni e 7 mesi…lei pensa che possa comunque farne richiesta quest’anno per andare via ad aprile 2020? Raggiungerei in tal caso l’età anagrafica e 37 anni di contributi. Inoltre, è in grado di dirmi in maniera approssimativa l’ammontare dell’eventuale pensione? La ringrazio per la sua professionalità, gentilezza e comprensione. Cordiali saluti.

2) Buongiorno, sono nata il 11 marzo 1962 ho 33 anni di contributi, che possibilità ho di entrare nel progetto di opzione donna? Grazie per un cortese riscontro, buona giornata.

La normativa attuale prevede che bisogna raggiungere entrambi i requisiti entro il 31 dicembre 2018. Si è ipotizzata una possibile proroga nel 2020 con i requisiti maturati al 31 dicembre 2019. Si parlava di renderla istituzionale, attualmente è difficile sapere cosa succederà e se effettivamente sarà prorogata.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , , ,