Pensione minima, aumento fino a 780 euro dal 2019, le novità

Pensione minima, è previsto l'aumento dal 2019 e con quali parametri? Tutte le novità messe in atto dal nostro nuovo Governo.

di , pubblicato il
pensione

Pensione minima: Cara Dottoressa! Ho letto molto  sulle pensioni!! Per noi poveri quando arriverà queste aumento?? Io ho una pensione minima.
Per dir la verità non arrivo a vivere ho 67 anni. Sto perdendo la dignità di esistere!! Esempio: cure mediche dentista!! Così tanti altri esami con .turni lunghissimi. Chiedo: ha Lei una speranza di vita? Ringrazio di cuore. Non abbandonare il più bisognoso!
Cordiali saluti.

Secondo le ultime indiscrezioni, il nuovo Governo sta studiando l’ipotesi di aumentare le pensioni minime, con un incremento fino a 780 euro, già a partire dal 2019.

Pensione minima: come funzionerà l’aumento?

Le pensioni minime sono riconosciute al lavoratore che ha un reddito di pensione calcolato sulla base dei contributi versati ma che è al di sotto del livello fissato ogni anno per legge. Facciamo un esempio: se l’assegno sociale che spetta al pensionato per il 2018 è pari a 500, 00 euro per 13 mensilità, l’assegno sarà incrementato di 280 euro, fino ad arrivare ad un assegno mensile di 780,00 euro. L’incremento dell’assegno è a totale carico dello Stato.

Per il momento, questa misura è solo un’ipotesi allo studio dai tecnici del Governo, per sapere effettivamente se verrà approvata e sarà erogata dal 2019, bisogna ancora attendere.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,