Pensione marzo 2022, confermato il pagamento anticipato alla posta

Si inizia il 23 febbraio 2022 e si finisce il 1° marzo. Questo il calendario per il ritiro in posta della pensione marzo 2022

di , pubblicato il
Pagamento pensioni di maggio, Poste conferma le date: ecco l'ordine e il calendario

Che anche il pagamento in contanti della pensione marzo 2022 in posta dovrà avvenire con un calendario anticipato, rispetto a quelle che erano le ordinarie scadenze prima della pandemia da Covid-19, lo conferma l’Ordinanza delle Protezione Civile n. 849 dello scorso 21 gennaio 2022.

La misura, in continuità con il provvedimenti del 2021, è voluta al fine di evitare assembramenti negli uffici postali. Lo scopo è quello di contenere il contagio da Covid. Questo, almeno fino al cessare dello stato di emergenza sanitaria, fissato adesso al 31 marzo 2022.

Pensione marzo 2022: in posta dal 23 febbraio

La menzionata ordinanza della Protezione Civile, in dettaglio, prevede che il pagamento della pensione marzo 2022 agli sportelli degli uffici postali avviene dal 23 febbraio 2022 al 1° marzo 2022.

In quei giorni, i pensionati dovranno recarsi secondo il calendario (suddiviso per scaglioni in base alle iniziali del cognome) stilato da Poste Italiane stessa di concerto con l’INPS. Ad oggi, le date ufficiali non ancora sono note. E’ possibile, tuttavia, ipotizzare la seguente turnazione:

  • mercoledì 23 febbraio 2022, dalla A alla B
  • giovedì 24 febbraio 2022, dalla C alla D
  • venerdì 25 febbraio 2022, dalla E alla K
  • sabato 26 febbraio 2022, dalla L alla O
  • lunedì 28 febbraio 2022, dalla P alla R
  • martedì 1° marzo 2022, dalla S alla Z.

Per entrate negli uffici postali, riordiamo che, dal 1° febbraio 2022, e fino alla cessazione dello stato di emergenza, è obbligatorio esibire almeno il green pass base. Resta ferma la possibilità, per gli over 75 dii delegare i carabinieri per il ritiro della pensione marzo 2022 e la successiva consegna al domicilio.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: