Pensione, lavoratori precoci e mobilità, la domanda dopo tre mesi? | La Redazione risponde

Pensione lavori gravosi, con la mobilità il requisito si perfeziona dopo tre mesi? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
pensione precoci

Pensione, lavoro precoce e mobilità, il quesito di un nostro lettore:

Sono una lavoratrice precoce.  In data 10/12/2018 termino la mobilita. Ho tutti i requisiti per accedere alla quota 41.  Non mi è chiaro un punto, se devono trascorre i 3 mesi prima di inoltrare la domanda all’Inps so che il termine è il 1/03/2018 ed io non potrei perché non sono ancora 3 mesi che ho concluso la mobilita.

Mi può chiarire per favore questi tre mesi servono solo per fare domanda ( e io sarei fuori) o solo per l’assegno pensionistico? Grazie!

Vediamo i termini di presentazione della domanda di pensione anticipata Ape social per i lavoratori precoci.

Termine di presentazione

Maturazione requisiti entro il 31 dicembre 2017, termine entro il 15 luglio 2017. Se la domanda è presentata oltre il 15 luglio 2017 ma entro il 30 novembre 2017 viene comunque presa in considerazione ma solo se sono residuate le risorse stanziate a seguito del monitoraggio.

Maturazione requisiti entro il 31 dicembre 2018, termine entro il 1 marzo 2018. Se la domanda è presentata oltre il 1 marzo 2018 ma entro il 30 novembre 2018 viene comunque presa in considerazione ma solo se sono residuate le risorse stanziate.

Maturazione requisiti entro il 31 dicembre di ogni anno, termine entro il 1° marzo dell’anno successivo.

Requisiti pensione lavoratori precoci

Sono considerati lavoratori precoci coloro che hanno maturato un’anzianità contributiva di un anno prima del compimento del diciannovesimo anno di età. Sono utili al perfezionamento contributivo dei 41 anni tutti i contributi versati a qualsiasi titolo, sono validi anche quelli di ricongiunzione tra Italia e altri Stati.

Leggi anche: Lavoratori precoci, quando è possibile andare in pensione e con quali requisiti | La Redazione risponde

Mobilità e domanda di pensione lavoratori precoci

I lavoratori disoccupati hanno diritto alla prestazione a decorrere dopo il terzo mese dal termine di fruizione degli ammortizzatori sociali. Quindi, il nostro lettore potrà chiedere la pensione anticipata dopo tre mesi effettivi dalla maturazione dei requisiti.

Ricordiamo che la domanda può essere presentata entro il 1° marzo dell’anno successivo alla maturazione dei requisiti (31 dicembre).

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,