Pensione invalidità civile, conta solo il reddito personale

Dietrofront dell'Inps sulla questione dei limiti reddituali per la fruizione dell'assegno di invalidità civile. Continuerà a farsi riferimento solo al reddito personale dell'invalido al 100%

di , pubblicato il
Dietrofront dell'Inps sulla questione dei limiti reddituali per la fruizione dell'assegno di invalidità civile. Continuerà a farsi riferimento solo al reddito personale dell'invalido al 100%

Pensione invalidità civile da corrispondere valutando solo il reddito personale dell’invalido. Niente più cumulo del reddito personale dell’invalido civile e del coniuge.

Pensione invalidità civile limite reddito

 La conferma viene direttamente dall’Inps dopo la bufera dei giorni scorsi ( si veda il nostro articolo Assegno invalidità civile al 100% a rischio sospensione), per cui il limite reddituale per la fruizione della pensione  di invalidità civile doveva tenere in considerazione il reddito del coniuge e dell’invalido.

Il chiarimento dell’Inps

 In attesa di una precisa nota ministeriale che chiarirà la complessa materia dei limiti reddituali delle pensioni invalidità civile, l’Inps con il messaggio n. 717 del 14 gennaio 2013, confermo che sia nella liquidazione dell’assegno ordinario mensile di invalidità civile parziale, sia per la pensione di inabilità civile si continuerà a far riferimento al reddito personale dell’invalido.

Argomenti: , ,